Agevolazioni fiscali Legge 104: spettano per l’auto cointestata?
Lo sai che?
13 Gen 2016
 
L'autore
Noemi Secci
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore
 

Agevolazioni fiscali Legge 104: spettano per l’auto cointestata?

Agevolazioni tributarie sull’acquisto di autoveicoli destinati ai disabili: si possono fruire anche quando il veicolo è cointestato?

 

Ho comprato un’auto per mio figlio disabile, intestata sia a me che a mio marito (del quale sono a carico): abbiamo diritto alle agevolazioni fiscali Legge 104?

 

I benefici fiscali legati all’acquisto di autoveicoli per disabili, riconosciuti dalla Legge Finanziaria del 1998 [1], sono riconosciuti, alternativamente, o al disabile stesso, o al familiare che lo ha a carico.

Anche se, da un punto di vista logico, sarebbe più che corretto concedere l’agevolazione in presenza di cointestazione del veicolo, tanto più laddove uno dei cointestatari sia il soggetto che ha a carico il disabile, una nota risoluzione dell’Agenzia delle Entrate [2] è stato negato tale beneficio: secondo l’Agenzia, difatti, le norme che accordano agevolazioni non sono suscettibili d’interpretazione estensiva o analogica, pertanto devono essere interpretate in maniera letterale. Impossibile, dunque, riconoscere il beneficio in presenza di cointestazione del veicolo, poiché si violerebbe il dispositivo della norma, che prevede l’alternativa fruizione delle agevolazioni fiscali da parte o del soggetto disabile, o del familiare che lo ha in carico, senza ulteriori ipotesi.

 

 

Benefici fiscali Legge 104 per acquisto del veicolo: a chi spettano

È opportuno ricordare, poi, che non a tutti i disabili spettano i benefici fiscali per l’acquisto del veicolo, ma solo ai seguenti soggetti:

 

– portatori di handicap grave secondo la Legge 104;

 

non vedenti o sordomuti;

 

– soggetti con handicap psichico o mentale di gravità tale da aver determinato il riconoscimento dell’indennità di accompagnamento;

 

– invalidi con grave limitazione della capacità di deambulazione o affetti da pluriamputazioni.

 

 

Benefici fiscali Legge 104 per acquisto del veicolo: quando spettano

Le agevolazioni fiscali spettano per l’acquisto e la riparazione dei seguenti mezzi:

 

– autovetture;

– autoveicoli e motoveicoli specifici e per il trasporto promiscuo;

– autocaravan;

– motocarrozzette.

 

 

Benefici fiscali Legge 104 per acquisto del veicolo: quanto spetta

I benefici fiscali previsti per l’acquisto e la riparazione dei veicoli per disabili sono i seguenti:

 

– detrazione dall’Irpef pari al 19% del costo del veicolo (entro un massimo di 18.075,99 euro); la detrazione andrà effettuata indicando la spesa nella dichiarazione dei redditi, cioè nel modello 730 o nel modello Unico; i costi possono essere detratti in un’unica soluzione o in 4 quote;

 

– applicazione dell’aliquota Iva in misura ridotta sull’acquisto dell’auto, pari al 4% anziché al 22%;

 

esenzione dal pagamento della tassa automobilistica, ossia del bollo auto (si tratta di un esonero permanente, che non è limitato alle prime annualità);

 

– esenzione dal pagamento dell’imposta di trascrizione sui passaggi di proprietà.


[1] L. 449/1997.

[2] Risol. N. 4/E/2007.

 


richiedi consulenza ai nostri professionisti

 
 
Commenti
6 Nov 2016 giaquinta maria

posso avere le agevolazione della legge 104 per l’acquisto di un auto
avendo mia mamma, invalida al 99% , non essendo al mio stato di famiglia,cordiali saluti