HOME Articoli

Lo sai che? Pubblicato il 18 gennaio 2016

Articolo di

Lo sai che? Concorsi: niente esclusione se il certificato è già nelle mani dell’amministrazione

> Lo sai che? Pubblicato il 18 gennaio 2016

Il candidato resta in concorso se il documento chiesto dal bando è già in possesso dell’ente pubblico.

Non si può escludere dal concorso pubblico per selezione interna il candidato che non abbia presentato un documento richiesto dal bando, ma già in possesso dell’ente: è quanto chiarito dal Tar Lazio in una recente sentenza [1].

La pubblica amministrazione ben può attingere dai propri archivi per ottenere la certificazione di cui ha bisogno senza obbligare il candidato a produrre l’attestazione rilasciata a suo tempo. E anche ad ammettere che sia legittimo onerare chi aspira alla nuova funzione di lavoro, non si può comunque escludere il candidato per la mancata consegna di carte che attestano fatti rispetto ai quali è la stessa amministrazione ad avere il potere di certificazione, ad esempio il servizio prestato alle sue dipendenze.

Secondo il giudice amministrativo, la P.A. non può far fuori dal concorso il candidato se il documento richiesto dal bando e non presentato risulta comunque già in possesso dell’ente: risulta infatti illegittima la clausola che dispone l’esclusione di chi partecipa alla selezione interna perché contraria ai principi previsti dalla normativa sulla trasparenza [2].

note

[1] Tar Lazio sent. n. 14660/15.

[2] Art. 18 legge 241/90.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter.
Scarica L’articolo in PDF

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

I PROFESSIONISTI DEL NOSTRO NETWORK