Commissione europea, 1300 tirocini retribuiti
Bandi-Concorsi
22 Gen 2016
 
L'autore
Noemi Secci
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore
 

Commissione europea, 1300 tirocini retribuiti

Pubblicato dalla Commissione Europea un bando di selezione per 1300 stagisti retribuiti: sedi di lavoro anche in Italia.

 

È stato appena pubblicato dalla Commissione Europea un nuovo bando, per la selezione di 1300 tirocinanti retribuiti: la finalità degli stage è quella di fornire ai giovani laureati un’opportunità unica e un’esperienza diretta del funzionamento della Commissione Europea, in particolare, e delle istituzioni comunitarie, in generale.

Ricordiamo che la Commissione Europea è l’organo esecutivo, politicamente indipendente, della UE: si occupa di gestire le politiche ed assegnare i finanziamenti europei, di effettuare proposte di legge e di assicurare il rispetto della normativa, nonché di rappresentare l’Unione Europea sul piano internazionale.

In Italia le sedi della Commissione si trovano a Roma ed a Milano.

 

 

Requisiti

Per partecipare al bando, i candidati devono possedere i seguenti requisiti:

 

cittadinanza europea (un numero limitato di posti sarà disponibile anche per i cittadini dei Paesi terzi);

laurea breve o equipollente (primo ciclo di studi universitario);

– buona conoscenza di almeno due lingue comunitarie, una delle quali deve essere una delle lingue di lavoro della Commissione europea (inglese, francese o tedesco);

– non aver già usufruito di tirocini o essere stati dipendenti di un’istituzione od organismo europeo.

 

 

Selezione

I candidati sono selezionati in base al percorso di studi effettuato, alle competenze linguistiche, alle competenze informatiche, alle esperienze di lavoro (in particolare alle esperienze di lavoro all’estero) e ad ulteriori competenze ed esperienze (come ad esempio le pubblicazioni).

I candidati preselezionati vengono inseriti in una banca dati, dalla quale poi vengono scelti, sulla base di criteri e requisiti specifici richiesti per ciascun profilo, i tirocinanti.

 

 

Svolgimento dei tirocini

I tirocini hanno una durata minima di 3 mesi e massima di 5 mesi, e sono articolati in due periodi:

 

– dal 1° marzo alla fine di luglio;

– dal 1° ottobre alla fine di febbraio dell’anno successivo.

 

I tirocinanti devono osservare lo stesso orario di lavoro e gli stessi giorni ufficiali di ferie dei funzionari della Commissione, qualora questi rientrino nel periodo di tirocinio, ed hanno comunque diritto a 2 giorni di ferie al mese.

 

 

Retribuzione dei tirocini

Gli stagisti hanno diritto ad una borsa mensile, il cui ammontare viene fissato dall’ufficio tirocini, su base annuale, ed è in funzione delle disponibilità di bilancio: secondo quanto pubblicato sul sito internet, sarà pari a circa 1.120 euro mensili, oltre al rimborso delle spese di viaggio ed all’assicurazione per malattia e infortuni.

 

 

Domande

Le domande di partecipazione possono essere inviate sino al 29 gennaio 2016, utilizzando l’apposito form online presente nel sito della Commissione Europea, presso la sezione Traineeship.

 


 


richiedi consulenza ai nostri professionisti

 
 
Commenti