Progetto Inside, 5.500 euro per l’inserimento lavorativo di migranti
Lo sai che?
23 Gen 2016
 
L'autore
Noemi Secci
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore
 

Progetto Inside, 5.500 euro per l’inserimento lavorativo di migranti

Progetto per l’inserimento socio-lavorativo di fasce vulnerabili di migranti: contributi di 5.500 euro per ogni soggetto.

 

Al via un nuovo programma per l’inserimento lavorativo di stranieri: si tratta del progetto Inside, che offre un contributo di 5.500 euro per ogni migrante inserito in un progetto di tirocinio.

La misura, per la quale sono stati stanziati 3.700.000 euro, è stata finanziata dalla Direzione Generale dell’Immigrazione e delle Politiche di Integrazione del Ministero del Lavoro, attraverso Italia Lavoro ed il Fondo Nazionale Politiche Migratorie. La finalità è quella di assicurare una maggior tutela ai migranti, attraverso l’inserimento socio-lavorativo.

 

 

Progetto Inside: destinatari e beneficiari

I destinatari degli incentivi sono gli immigrati titolari di protezione internazionale, ospitati nel Sistema di Protezione per richiedenti Asilo e Rifugiati (SPRAR).

Parte del bonus da 5.500 euro è destinato, però, ai soggetti proponenti, cioè a coloro che organizzano le attività d’inserimento, ed alle aziende ospitanti.

Possono essere soggetti proponenti solo gli enti autorizzati allo svolgimento di attività di intermediazione a livello nazionale, ed i soggetti pubblici e privati accreditati dalle Regioni all’erogazione dei servizi per l’impiego e del lavoro. Nessun contributo può essere erogato ai soggetti privati in controllo pubblico, o ai soggetti che svolgono funzioni pubbliche finanziate da fondi pubblici.

 

 

Progetto Inside: ammontare dell’incentivo

Il bonus da 5.500 euro è suddiviso nel seguente modo:

 

3.000 euro sono erogati al migrante, destinatario delle misure di politiche attive del lavoro, come indennità di frequenza del tirocinio di 6 mesi;

 

2.000 euro sono destinati al soggetto proponente, per l’organizzazione del percorso d’inserimento;

 

500 euro sono erogati all’azienda ospitante.

 

 

Progetto Inside: misure previste

Le misure coperte dal Bonus Inside consistono in tirocini d’inserimento lavorativo della durata di 6 mesi: durante il semestre sono anche previsti un’attività di tutoraggio aziendale, della durata complessiva di 16 ore, ed un percorso di inserimento socio lavorativo e di integrazione della durata di 64 ore.

 

 

Progetto Inside: domande

Le domande di partecipazione devono essere inviate tramite posta elettronica certificata all’indirizzo inside@pec.italialavoro.it, indicando obbligatoriamente nell’oggetto “Progetto Inside”, fino alle ore 13 del 1° febbraio 2016.

I moduli di domanda, assieme a tutte le istruzioni, sono reperibili all’interno del sito di Italia Lavoro, alla sezione Bandi.

 


 


richiedi consulenza ai nostri professionisti

 


Download PDF SCARICA PDF
 
 
Commenti