Concorso Carabinieri 2016 per allievi: 1050 posti
Bandi-Concorsi
26 Gen 2016
 
L'autore
Noemi Secci
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore
 

Concorso Carabinieri 2016 per allievi: 1050 posti

Aperto un nuovo bando pubblico per il reclutamento di 1050 allievi in ferma prefissata annuale o quadriennale.

 

È stato appena pubblicato, all’interno della Gazzetta Ufficiale- Serie Speciale Concorsi ed esami [1], il Concorso 2016 per Allievi Carabinieri, che prevede l’inserimento di ben 1050 posizioni, riservato ai volontari delle Forze Armate in ferma prefissata di un anno, quadriennale, ovvero in rafferma annuale, in servizio o in congedo: la selezione è rivolta ai diplomati e prevede l’espletamento di una prova preliminare, di accertamenti psico-fisici e di verifiche scritte ed orali.

 

Requisiti

Oltre al conseguimento del diploma di istruzione secondaria superiore, per partecipare al concorso è necessario possedere i seguenti requisiti:

 

cittadinanza italiana ed il godimento dei diritti civili e politici;

 

assenza di condanne o imputazioni in procedimenti penali per delitti non colposi , nonché l’assenza di misure di prevenzione , oltre al possesso di condotta incensurabile ;

 

età non superiore ai 28 anni, se volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1) in servizio da almeno 10 mesi oppure in rafferma annuale, o se volontari in ferma prefissata quadriennale (VFP4) collocati in congedo (in particolare, la data di nascita dev’essere posteriore al 22 febbraio 1988 compreso);

 

– non aver presentato, nel 2016, domanda di partecipazione ad altri concorsi indetti per le carriere iniziali delle altre Forze di polizia ad ordinamento civile e militare;

 

– per i candidati minorenni, occorre il consenso di chi esercita la potestà genitoriale;

 

– assenza di licenziamento disciplinare , sostituzione , dispensa o decadimento da un pubblico impiego, o di proscioglimento da un precedente arruolamento nelle Forze armate o di polizia, esclusa l’ipotesi d’ inidoneità psicofisica;

 

– assenza di situazioni incompatibili con lo status di Carabiniere.

 

Inoltre, è necessario che i partecipanti rientrino in una delle seguenti categorie:

 

– volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1) in servizio da almeno 10 mesi oppure in rafferma annuale;

 

-volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1) collocati in congedo a conclusione della prescritta ferma;

 

– volontari in ferma prefissata quadriennale (VFP4) in servizio;

 

– volontari in ferma prefissata quadriennale (VFP4) collocati in congedo a conclusione della prescritta ferma.

 

 

Iter di valutazione

La selezione si basa su fasi differenti:

 

prova scritta di selezione: tale verifica, della durata di 60 minuti, consisterà in massimo 100 quesiti a risposta multipla, vertenti su argomenti di cultura generale (italiano, attualità, storia, geografia, matematica, geometria, educazione civica, scienze, geografia astronomica e storia delle arti), di logica deduttiva (ragionamento numerico e capacità verbale), di conoscenza delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse, e su elementi di conoscenza di una lingua straniera a scelta tra il francese, l’inglese, lo spagnolo e il tedesco;

 

– prove di efficienza fisica;

 

accertamenti sanitari, per il riconoscimento dell’idoneità psicofisica;

 

accertamenti attitudinali;

 

– valutazione dei titoli.

 

La prova scritta sarà verosimilmente svolta a partire dal 1° marzo 2016. L’ordine di convocazione, la sede, la data e l’ora di svolgimento saranno resi noti, con valore di notifica a tutti gli effetti e per tutti i concorrenti, a partire dal 23 febbraio 2016, mediante pubblicazione nel sito internet www.carabinieri.it.

 

 

Domanda di ammissione

È possibile inoltrare la domanda di concorso, perentoriamente, entro il 22 febbraio 2016, dal sito internet dell’Arma dei Carabinieri, tramite la sezione Concorsi Online.

 

Prima dell’invio dell’istanza, è necessario identificarsi mediante una delle seguenti modalità:

 

– casella di posta elettronica certificata standard (PEC) intestata al concorrente;

 

CIE (carta d’identità elettronica) o CNS (carta nazionale dei servizi);

 

firma digitale o firma elettronica qualificata.

 

Una volta terminata l’identificazione, verrà inviato, al proprio indirizzo mail, un link per l’accesso al modulo telematico di domanda di partecipazione.


[1] GU 4a Serie Speciale – Concorsi ed Esami n.6 del 22/01/2016.

 


richiedi consulenza ai nostri professionisti

 


Download PDF SCARICA PDF
 
 
Commenti
28 Gen 2016 ros stable

possono partecipare anche coloro i quali conseguiranno nel 2016 il diploma di maturità?