Cancellazione 10 micro tasse e novità fiscali allo studio
News
27 Gen 2016
 
L'autore
Noemi Secci
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore
 

Cancellazione 10 micro tasse e novità fiscali allo studio

Eliminazione di 10 microtasse, Iva cloud, fatturazione online e trasmissione telematica all’Agenzia delle Entrate, le novità fiscali allo studio.

 

La riforma fiscale non si ferma al processo tributario ed alla revisione delle sanzioni penali e amministrative, ma prevede nuove semplificazioni e la completa telematizzazione degli adempimenti: è allo studio, difatti, un nuovo decreto che eliminerà 10 micro-tasse, assieme ad altri due importanti provvedimenti che riguardano l’istituzione di un archivio cloud per i dati Iva e la trasmissione telematica periodica delle fatture.

 

 

Cancellazione microtasse

Secondo quanto reso noto dal viceministro dell’Economia Luigi Casero al quotidiano Repubblica, i tecnici del MEF (Ministero dell’Economia e delle Finanze) stanno studiando, in questi giorni, un decreto finalizzato ad eliminare 10 tasse poco gradite ai cittadini, ma anche allo Stato.

Si tratta, in pratica, di balzelli che danno alle casse pubbliche un gettito esiguo, a fronte di oneri ed adempimenti eccessivi per i contribuenti.

Tra le tasse “incriminate” ci sono:

 

– la marca da bollo di 73,50 euro per il rilascio del passaporto;

– la tassa di 16 euro per il rilascio del diploma di laurea;

– la tassa sull’importazione dei fiammiferi;

– il prelievo sui contratti dei telefonini.

 

Il viceministro non ha reso note le altre tasse facenti parte delle 10 da eliminare, ma si ritiene che tra i balzelli saranno sicuramente presenti alcune tipologie di accise sulla benzina ormai obsolete, ed alcuni bolli sugli atti della P.A.

Certo è che le tasse da eliminare sarebbero ben più di 10, ma in tempi di “magra” come questi bisogna accontentarsi di questo primo passo avanti.

 

 

Iva Cloud

La strada per la semplificazione passa anche per la telematizzazione. I tecnici, a tal proposito, stanno lavorando ad un provvedimento che darà la possibilità ad ogni imprenditore e libero professionista di avere un’Iva Cloud: si tratta di un archivio online, che conterrà le fatture emesse, gli importi da pagare relativamente alle liquidazioni periodiche, e l’entità di eventuali rimborsi.

Il provvedimento prevede anche l’invio di una distinta periodica, da parte dell’Agenzia delle entrate, contenente debiti e crediti verso il fisco.

 

 

Fattura Elettronica

Il provvedimento relativo alla fatturazione elettronica ed alla trasmissione periodica è allo studio già da tempo, in attuazione della Delega fiscale.

In una prima fase, i contribuenti dovranno effettuare una trasmissione periodica delle fatture emesse, mensile o trimestrale, mentre, all’ultimazione del sistema, i titolari di partita Iva potranno utilizzare un software gratuito online ed emettere le fatture via web tramite tale programma.

Una disposizione dalla portata non indifferente, che, se completamente realizzato, abbatterà quasi totalmente l’evasione, specie in ambito Iva.

 


Autore immagine: 123rf com

 


richiedi consulenza ai nostri professionisti

 


Download PDF SCARICA PDF
 
 
Commenti