Concorso Pubblico Esercito 2016, 1750 volontari
Bandi-Concorsi
3 Feb 2016
 
L'autore
Noemi Secci
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore
 

Concorso Pubblico Esercito 2016, 1750 volontari

Aperto un nuovo bando pubblico per il reclutamento di 1750 volontari nell’Esercito: domande sino al 3 marzo 2016, inserimento a giugno 2016.

 

È stato appena pubblicato, all’interno della Gazzetta Ufficiale [1], il bando di Concorso 2016 per il reclutamento di 1.750 volontari VFP 1 nell’Esercito, per incarichi e specializzazioni che saranno assegnati dalla Forza armata.

Il reclutamento è effettuato in un unico blocco, con prevista incorporazione nel mese di giugno 2016.

 

 

Posti riservati

Il 10% dei posti disponibili è riservato alle seguenti categorie:

 

– diplomati presso le Scuole militari;

 

– assistiti dell’Opera nazionale di assistenza per gli orfani dei militari di carriera dell’Esercito;

 

– assistiti dell’Istituto Andrea Doria, per l’assistenza dei familiari e degli orfani del personale della Marina

militare;

 

– assistiti dell’Opera nazionale figli degli aviatori;

 

– assistiti dell’Opera nazionale di assistenza per gli orfani dei militari dell’Arma dei carabinieri; figli di militari deceduti in servizio.

 

 

Requisiti per partecipare al concorso

Per partecipare al concorso è necessario possedere:

 

– la cittadinanza italiana ed il godimento dei diritti civili e politici;

 

– età tra 18 e 25 anni;

 

– assenza di condanne e di imputazioni penali per delitti non colposi;

 

– assenza di destituzione, dispensa e decadenza dall’impiego in una Pubblica amministrazione, assenza di licenziamento da una P.A. per procedimento disciplinare, assenza di proscioglimento da precedente arruolamento nelle Forze Armate o di Polizia;

 

– possesso del diploma di istruzione secondaria di primo grado (ex scuola media inferiore), o di titolo estero equipollente;

 

– assenza di misure di prevenzione;

 

condotta incensurabile ed assenza di comportamenti che non diano sicuro affidamento di scrupolosa fedeltà alla Costituzione repubblicana e alle ragioni di sicurezza dello Stato;

 

idoneità psico-fisica e attitudinale per l’impiego nelle Forze armate in qualità di volontario in servizio permanente;

 

– esito negativo agli accertamenti diagnostici per l’abuso di alcool e per l’uso, anche saltuario od occasionale, di sostanze stupefacenti o sostanze psicotrope a scopo non terapeutico;

 

– non essere in servizio quali volontari nelle Forze armate.

 

 

Procedura di valutazione

La selezione si baserà su più fasi:

 

accertamenti psico-fisici;

 

– accertamenti attitudinali, quali esercizi fisici, test, questionari, prove di performance, interviste attitudinali;

 

– prove di efficienza fisica;

 

– valutazione dei titoli di merito.

 

 

Domanda di partecipazione

Le domande di partecipazione possono essere presentate dal 3 febbraio 2016 al 3 marzo 2016, esclusivamente online, tramite il Portale concorsi del Ministero della difesa.

 

Prima dell’invio dell’istanza, è necessario registrarsi fornendo un valido documento d’identità, un’utenza di telefonia mobile intestata, ed un indirizzo di posta elettronica, oppure tramite carta d’identità elettronica o carta nazionale dei servizi: potrà essere così creato un account personale, tramite il quale iscriversi ai concorsi e ricevere comunicazioni.


[1] GU 4a Serie Speciale – Concorsi ed Esami n.9 del 02/02/2016.

 


richiedi consulenza ai nostri professionisti

 


Download PDF SCARICA PDF
 
 
Commenti