Elezione di domicilio: come modificarla in corso di causa
Lo sai che?
10 Feb 2016
 
L'autore
Redazione
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore
 

Elezione di domicilio: come modificarla in corso di causa

Domicilio eletto: possibile la modifica anche dopo la precisazione delle conclusioni.

 

Il domicilio eletto nella procura liti che la parte ha rilasciato al proprio avvocato può essere modificato nel corso del giudizio, finanche dopo l’udienza di precisazione delle conclusioni. L’importante è che sia comunicato alla parte. È quanto chiarito dalla Cassazione in una recente sentenza [1]. In buona sostanza, secondo la precisazione fornita dalla Corte, la variazione di domicilio è valida solo se resa nota alla controparte

 

Tuttavia, la variazione è valida solo se è resa nota alla controparte in uno dei seguenti modi:

 

– comunicazione nel corso dell’udienza;

 

– indicazione in un atto indirizzato alla controparte. Tale atto, dopo l’udienza di precisazione delle conclusioni, è la comparsa conclusionale.


La sentenza

Per leggere la sentenza completa vai all’articolo: “Nuova elezione di domicilio: vale nella comparsa conclusionale”.

[1] Cass. sent. n. 807/2016 del 19.02.2016.

 

Autore immagine: 123rf com

 


richiedi consulenza ai nostri professionisti

 
 
Commenti