Superbonus sino a 12.000 euro per disoccupati Neet
Lo sai che?
28 Feb 2016
 
L'autore
Noemi Secci
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore
 

Superbonus sino a 12.000 euro per disoccupati Neet

Bonus sino a 12.000 euro per l’assunzione di disoccupati iscritti a Garanzia Giovani non inseriti in percorsi di studio o formazione.

 

Un’ottima notizia per i disoccupati sino a 29 anni di età cosiddetti Neet (in pratica coloro che non studiano e non lavorano): questi soggetti, a partire dal 1° marzo 2016, possono beneficiare di un bonus per l’assunzione da 3.000 a 12.000 euro. Il bonus serve a facilitare il loro inserimento nel mondo del lavoro.

 

 

Superbonus Neet: chi sono i beneficiari

I beneficiari del superbonus sono i Neet, cioè i giovani che non lavorano (inoccupati, inattivi o disoccupati) e non frequentano corsi di studio o di formazione.

Gli interessati devono avere meno di 29 anni ed essere iscritti al programma Garanzia Giovani (per sapere come aderire al programma, vedi: Come iscriversi a Garanzia Giovani).

Inoltre, devono svolgere o aver svolto un tirocinio, sempre nell’ambito del programma Garanzia Giovani, avviato entro il 31 gennaio 2016.

 

 

Superbonus Neet: a quanto ammonta

Il superbonus è riconosciuto al datore di lavoro che assume il giovane, o che trasforma il rapporto di tirocinio in rapporto di lavoro subordinato, dal1° marzo al 31 dicembre 2016.

In particolare, il bonus ammonta a:

 

12.000 euro, per i giovani con profilo molto alto assunti a tempo indeterminato;

 

9.000 euro, per i giovani con profilo alto assunti a tempo indeterminato;

 

8.000 euro,  per i giovani con profilo molto alto assunti a tempo determinato oltre i 12 mesi;

 

6.000 euro,  per i giovani con profilo alto assunti a tempo determinato oltre i 12 mesi;

 

4.000 euro, per i giovani con profilo molto alto (in pratica, con meno possibilità d’introduzione o reintroduzione nel mercato del lavoro) assunti con contratto a tempo determinato di durata dai 6 ai 12 mesi;

 

3.000 euro, per i giovani con profilo alto assunti con contratto a tempo determinato di durata dai 6 ai 12 mesi.

 

I giovani con profilo medio hanno diritto ad un bonus assunzione massimo di 6.000 euro, ma solo se assunti a tempo indeterminato; i giovani con profilo basso hanno invece diritto ad un incentivo pari a 3.000 euro.

 

L’incentivo è erogato in rate mensili di uguale importo(quindi arriva sino a 1.000 euro al mese, a seconda della profilazione); inoltre, è interamente cumulabile con gli altri bonus per l’assunzione, nel limite del 50% dei costi salariali.

 

 

Superbonus Neet: limiti alle agevolazioni

Il superbonus può essere goduto nel rispetto delle regole de minimis; se si supera il limite de minimis (cioè se si supera la soglia di aiuti massima fruibile dal datore di lavoro) occorre rispettare le seguenti condizioni:

 

– se il giovane assunto ha tra 16 e 24 anni, l’assunzione deve comportare un aumento netto dei lavoratori dipendenti, rispetto alla media dei 12 mesi precedenti;

 

– se il giovane assunto ha tra 25 e 29 anni, l’assunzione, oltre a determinare un aumento netto dei lavoratori dipendenti, deve riguardare:

 

– un giovane che non ha un impiego regolarmente retribuito da almeno sei mesi;

 

– un giovane privo di diploma di istruzione secondaria di secondo grado o di una qualifica o diploma d’istruzione e formazione professionale;

 

– un giovane che ha completato la formazione a tempo pieno da non più di due anni e non ha ancora ottenuto il primo impiego regolarmente retribuito;

 

– un giovane occupato in professioni o settori con tasso di disparità uomo-donna che supera almeno del 25% la disparità media uomo-donna dell’Italia.

 

Non è richiesto l’incremento occupazionale netto in caso di calo di organico dovuto a: dimissioni volontarie, invalidità, pensionamento per raggiunti limiti d’età, riduzione volontaria d’orario di lavoro o licenziamento per giusta causa.


 


richiedi consulenza ai nostri professionisti

 
 
Commenti