Ivass, due concorsi per laureati
Bandi-Concorsi
2 Mar 2016
 
L'autore
Noemi Secci
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore
 

Ivass, due concorsi per laureati

L’Istituto di vigilanza sulle assicurazioni ha pubblicato due bandi di concorso per laureati in discipline statistico attuariali ed informatiche.

 

L’IVASS, l’Istituto Vigilanza Assicurazioni, ha appena indetto due concorsi pubblici [1] per l’assunzione di laureati con contratto a termine di durata triennale. Le posizioni aperte sono 10, ed il termine per inviare la domanda scade il 30 marzo 2016.

 

 

Concorso Ivass: posti disponibili

I posti a disposizione, nel dettaglio, sono così suddivisi:

 

6 posti, con la qualifica di funzionario, per laureati nelle discipline statistico- attuariali o matematico- finanziarie;

 

2 posti, con la qualifica di funzionario, per laureati in discipline informatiche, ed in particolare nel campo dello sviluppo e della manutenzione di applicazioni informatiche;

 

2 posti, con la qualifica di funzionario, per laureati in discipline informatiche, ed in particolare nel campo dello sviluppo, della manutenzione e della gestione operativa di sistemi informatici o reti di telecomunicazione.

 

 

Concorso Ivass: chi può candidarsi

Per candidarsi al concorso è necessario possedere i seguenti requisiti:

 

– possesso della cittadinanza italiana o europea, oppure cittadinanza di uno Stato extrauropeo, qualora in possesso di regolare permesso di soggiorno;

idoneità fisica alle mansioni;

– godimento dei diritti civili e politici, in Italia o nello Stato di appartenenza o di provenienza;

– adeguata conoscenza della lingua italiana.

 

Per quanto riguarda i laureati in discipline statistico attuariali ,è necessario il possesso di uno dei seguenti titoli di studio specifici:

 

– laurea magistrale o specialistica, con un punteggio di almeno 100/110, in una delle seguenti classi:

 

– finanza (LM-16 o 19/S);

– fisica (LM-17 o 20/S);

– matematica (LM-40 o 45/S);

– scienze statistiche (LM- 82);

– scienze statistiche attuariali e finanziarie (LM-83);

– statistica demografica e sociale (90/S);

– statistica economica, finanziaria ed attuariale (91/S).

 

Per quanto riguarda i laureati in discipline informatiche ,è necessario il possesso di uno dei seguenti titoli di studio specifici:

 

– diploma di laurea magistrale o specialistica, conseguito con un punteggio di almeno 100/110, in una delle seguenti classi:

 

–  ingegneria delle telecomunicazioni (LM-27 o 30/S);

– ingegneria elettronica (LM-29 o 32/S);

– ingegneria informatica (LM-32 o 35/S);

– ingegneria dell’automazione (LM-25 o 29/S);

– informatica (LM-18 o 23/S);

– sicurezza informatica (LM-66);

– fisica (LM-17 o 20/S);

– matematica (LM-40 o 45/S).

 

In entrambi i casi sono accettati anche i diplomi di laurea del vecchio ordinamento.

 

 

Concorso Ivass: iter di selezione

La procedura di selezione del bando per laureati prevede la preselezione dei candidati per titoli e prove d’esame: in particolare sono previste una prova scritta ed un orale sugli ambiti caratterizzanti le funzioni da ricoprire, ed un’ulteriore prova di lingua inglese.

 

 

Concorso Ivass: come fare domanda

Per presentare la domanda di partecipazione al concorso per 6 laureati con orientamento nelle materie statistico-attuariali o matematico-finanziarie utilizzare il seguente link:

https://domande.concorsi2.bancaditalia.it/concorso/private/domande/new?idBando=IVASS_STATMAT_2016

Per presentare la domanda di partecipazione ai concorsi per 4 laureati con orientamento nelle discipline ICT è necessario utilizzare il seguente link:

https://domande.concorsi2.bancaditalia.it/concorso/private/domande/new?idBando=IVASS_ICT_2016

Le domande di partecipazione devono essere presentate entro le 18:00 del 30 marzo 2016, utilizzando esclusivamente la procedura telematica.


[1] G. U. IV Serie Speciale Concorsi ed Esami n. 16 del 26.02.2016.

 


richiedi consulenza ai nostri professionisti

 


Download PDF SCARICA PDF
 
 
Commenti