Concorso ARSEL per 36 assistenti amministrativi
Lo sai che?
8 Mar 2016
 
L'autore
Maria Monteleone
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore
 

Concorso ARSEL per 36 assistenti amministrativi

Concorso per 36 posti a tempo pieno e determinato di assistente amministrativo presso ARSEL Liguria.

 

Pubblicato il bando del concorso all’ARSEL Liguria (Agenzia Regionale per i Servizi Educativi e per il Lavoro) finalizzato alla copertura di 36 posti a tempo pieno e determinato (prorogabile fino a 36 mesi) per il profilo di Assistente Amministrativo Cat. C – posizione economica C1.

 

Le risorse si occuperanno di fornire assistenza tecnica All’Area della Formazione Professionale presso le proprie sedi territoriali e attività di supporto a progetti derivanti dai piani di attività annuali dell’Agenzia tramite finanziamento del Fondo Sociale Europeo (FSE) e altre risorse nazionali e regionali.

 

I 36 posti a selezione sono così ripartiti nell’ambito regionale:

 

– n. 13 posti presso la sede territoriale di Genova;

– n. 10 posti presso la sede territoriale di La Spezia;

– n. 8 posti presso la sede territoriale di Savona;

– n. 5 posti presso la sede territoriale di Imperia.

 

I candidati devono indicare nella domanda di partecipazione, da inviare entro l’11 marzo 2016, una sola sede fra quelle elencate, per la quale intendono concorrere.

 

 

Requisiti di partecipazione

I requisiti richiesti per l’accesso al concorso sono:

 

– cittadinanza italiana o di uno Stato membro dell’Unione Europea. Saranno ammessi al bando anche i familiari di cittadini comunitari non aventi la cittadinanza di uno Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno permanente, i cittadini di Paesi Terzi che siano titolari di permesso di soggiorno CE per soggiorni di lungo periodo o i cittadini di Paesi Terzi titolari dello status di rifugiato oppure dello status di protezione sussidiaria;
– età non inferiore ad anni 18;

 

– idoneità fisica alle mansioni da svolgere;

 

– non essere esclusi dall’elettorato politico attivo (se cittadino italiano);

 

– godimento dei diritti civili e politici anche negli Stati di appartenenza o di provenienza;

 

– non aver riportato condanne penali che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto di pubblico impiego con la Pubblica Amministrazione;

 

– non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione e non trovarsi in alcuna posizione di incompatibilità prevista dalle vigenti leggi;

 

– posizione regolare nei riguardi degli obblighi imposti dalla legge sul reclutamento militare (per i cittadini soggetti a tale obbligo);

 

diploma di scuola media superiore (diploma di maturità) oppure titolo equipollente;

 

– avere una adeguata conoscenza della lingua italiana (se cittadino straniero);
– documentata esperienza di lavoro almeno triennale presso una Pubblica Amministrazione in materia di formazione professionale, prestata sia direttamente sia indirettamente, nell’arco temporale dall’1/1/2009 alla data di presentazione della domanda di selezione.

 

 

Selezione per titoli e colloquio

Il bando ARSEL Liguria prevede la valutazione dei titoli dei candidati e un colloquio sulle seguenti materie:

 

– legislazione nazionale e regionale in materia di formazione professionale compresa l’leFP;

 

– normative e regolamenti del Fondo Sociale Europeo;

 

– strumenti di programmazione regionale della formazione professionale (Programmi, Piani, disposizioni attuative, manuali e altri documenti attinenti);

 

– progettazione, programmazione, gestione, monitoraggio e rendicontazione delle attività di formazione professionale;
– L.R. 15/2015 ‘Disposizioni di riordino delle funzioni conferite alle Province in attuazione della legge 4/4/2014 n. 56’ (Disposizioni sulle Città Metropolitane, sulle Province, sulle unioni e fusioni di Comuni);
– L.R. 43/2013 ‘Riordino degli enti regionali operanti nei settori dei servizi educativi e del lavoro;
– conoscenza di una lingua straniera (inglese o francese);

 

– conoscenza del pacchetto office.

 

Per la valutazione delle prove, la Commissione giudicatrice ha a disposizione 100 punti di cui 70 per il colloquio e 30 per i titoli.

 

Il colloquio si intende superato con una votazione di almeno 49/70.

 

 

Domanda di partecipazione

La domanda di partecipazione, redatta secondo l’apposito modello in allegato al bando, deve pervenire entro l’11 marzo 2016 all’Ufficio Protocollo dell’Agenzia secondo le seguenti modalità:

 

– tramite consegna a mano presso l’Ufficio Protocollo sito in Via San Vincenzo 4/1 a Genova nel seguente orario di apertura: dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 12:00 e dalle 14:30 alle 16:00 nei giorni di martedì e mercoledì;

 

– via mail da una casella di Posta Elettronica Certificata (PEC) al seguente indirizzo: direzione@pec.arsel.liguria.it;

 

– a mezzo posta con raccomandata con ricevuta di ritorno indirizzata all’Agenzia Regionale per i Servizi Educativi e per il Lavoro – Via San Vincenzo, 4 – 16121 – Genova.


 


richiedi consulenza ai nostri professionisti

 
 
Commenti