Tirocinio in tribunale: pubblicata la graduatoria borse di studio
Lo sai che?
12 Apr 2016
 
L'autore
Maria Monteleone
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore
 

Tirocinio in tribunale: pubblicata la graduatoria borse di studio

On line la graduatoria dei tirocinanti presso gli uffici giudiziari che hanno diritto alla borsa di studio mensile di 400 euro per il primo semestre 2015.

 

Pubblicata sul sito del Ministero della Giustizia la graduatoria dei giovani laureati in Giurisprudenza che hanno svolto tirocinio presso gli uffici giudiziari e che hanno diritto ad una borsa di studio per il primo semestre del 2015.
 

Nei prossimi giorni verranno erogate le borse di studio della cifra di 400 euro mensili per il primo semestre del 2015, che saranno assegnate ai 1.308 tirocinanti presso gli uffici giudiziari; ad esse se ne aggiungeranno altre, una volta definite le procedure relative al secondo semestre 2015.
 

“Mi auguro – ha detto il Ministro della Giustizia Andrea Orlando – che il riconoscimento della borsa di studio costituisca un incentivo per i giovani laureati, ma anche per i praticanti avvocati, ad intraprendere questo percorso formativo, concreta misura di supporto all’avvio dell’ufficio per il  processo presso gli uffici giudiziari”.

 

L’elenco dei tirocinanti ammessi all’assegnazione delle borse di studio in relazione al primo semestre dell’anno 2015 è disponibile al seguente link

 

Si ricorda che le borse di studio sono attribuite ai soggetti che ne fanno richiesta nei termini e secondo le modalità indicate con apposito decreto ministeriale [1].

 

L’accesso al beneficio della borsa di studio ha luogo, fino ad esaurimento delle risorse disponibili per ciascun semestre, secondo l’ordine di graduatoria, formata in base al valore crescente dell’ISEE calcolato per le prestazioni erogate agli studenti nell’ambito del diritto allo studio universitario.


L’importo della borsa di studio è determinato in euro quattrocento mensili. La borsa di studio è attribuita sulla base di graduatorie predisposte su base nazionale. Le risorse sono destinate nel limite del 50% alla corresponsione delle borse di studio attribuite sulla base della graduatoria relativa al primo semestre 2015 e, per la restante quota, alla corresponsione delle borse di studio attribuite sulla base della graduatoria relativa al secondo semestre.

 

Ai fini della formazione delle graduatorie, in caso di pari valore dell’ISEE calcolato per le prestazioni erogate agli studenti nell’ambito del diritto allo studio universitario, sono preferiti gli aspiranti borsisti di più giovane età.

 

Gli importi saranno corrisposti sempre in unica soluzione a ciascun borsista in base al periodo di stage svolto, eventualmente frazionando, anche su base giornaliera, la somma mensilmente stabilita.

 

Sulla base della prima graduatoria sono attribuite le borse di studio per l’attività svolta nel semestre compreso tra il 1° gennaio e il 30 giugno 2015. Sulla base della seconda graduatoria, sono attribuite le borse di studio per l’attività svolta nel semestre compreso tra il 1º luglio e il 31 dicembre 2015.

 


[1] Ministero della Giustizia, decreto del 15 ottobre 2015.

 


richiedi consulenza ai nostri professionisti

 


Download PDF SCARICA PDF
 
 
Commenti