Si può affittare l’immobile con l’agevolazione prima casa?
Lo sai che?
18 Apr 2016
 
L'autore
Redazione
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore
 

Si può affittare l’immobile con l’agevolazione prima casa?

Nel caso in cui si scelga di locare un immobile per il quale, in sede di acquisto, si è goduto del cosiddetto bonus prima casa, cosa accade? Si perdono le agevolazioni?

 

Non c’è alcun divieto per chi voglia dare in affitto un appartamento acquistato usufruendo del bonus prima casa. Come infatti ha chiarito l’Agenzia delle Entrate con una apposita circolare [1], il contribuente che, in un momento successivo a quello in cui ha goduto in sede di acquisto/realizzazione di un immobile con le caratteristiche oggettive di prima casa decidesse di darla in locazione lo potrà fare senza per questo decadere dalle agevolazioni di cui ha già goduto.

 

Nel citato documento di prassi l’Agenzia delle Entrate ha infatti chiarito che non costituisce causa di decadenza dalle agevolazioni “prima casa” godute in sede di acquisto la locazione dell’immobile in quanto, nella fattispecie citata, non si concretizza la perdita del possesso dell’immobile stesso che, invece, è condizione per perdere il bonus e versare al fisco l’imposta inizialmente non corrisposta.

 

È tuttavia opportuno segnalare il fatto che secondo alcuni Uffici delle Agenzie delle Entrate, quanto sopra detto si applica solo nel caso di primo acquisto con le agevolazioni prima casa. Secondo tale interpretazione, qualora un contribuente, per la prima volta nell’arco della sua vita, si trovi ad acquistare un immobile ad uso residenziale avente le caratteristiche oggettive di prima casa richiedendo le agevolazioni, lo stesso potrà ben locare in un secondo momento l’immobile senza per questo decadere dalle agevolazioni suddette; tuttavia, nel caso in cui lo stesso soggetto venda l’immobile, allo scopo di acquistarne un altro, richiedendo nuovamente le agevolazioni prima casa, su tale secondo immobile (con eventuale recupero del credito d’imposta conseguente) lo stesso non potrà più procedere a locare il secondo immobile in questione, in quanto la regola della non decadenza dalle agevolazioni prima casa”, nel caso di locazione, viene ritenuta applicabile, di fatto, solo al primo immobile che è stato acquistato con le agevolazioni e non anche agli immobili che dovessero essere successivamente acquistati sempre con le suddette agevolazioni.

 

La risposta è tratta dall’ebook:

CASA, FISCO, RISTRUTTURAZIONI – GLI EBOOK PRATICI DI LLpT

Le risposte ai casi pratici in materia di edilizia, dalla A alla Z

Per acquistarlo al costo di 8 euro, clicca qui


[1] Circolare n.1/E del 2 marzo 1994 (“Decreto legge 23 gennaio 1993, n. 16, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 marzo 1993, n. 75 – Art. 16 decreto legge 22 maggio 1993, n. 155, convertito, con modificazioni, dalla legge 19 luglio 1993, n. 243 – Decreto legge 30 agosto 1993, n. 331, convertito, con modificazioni, dalla legge 29 ottobre 1993, n. 427 – Decreto legge 30 dicembre 1993, n. 557, convertito dalla legge 26 febbraio 1994, n. 133 – Disciplina dell’edilizia ai fini delle imposte indirette e dell’INVIM”.

 

Autore immagine: 123rf com

 


richiedi consulenza ai nostri professionisti

 


Download PDF SCARICA PDF
 
 
Commenti