HOME Articoli

Lo sai che? Pubblicato il 20 aprile 2016

Articolo di

Lo sai che? EduOpen: in arrivo corsi universitari gratis on line

> Lo sai che? Pubblicato il 20 aprile 2016

Nasce EduOpen, il primo portale italiano interuniversitario che offre corsi universitari on line, gratuiti e accessibili a tutti.

Giovedì 21 aprile sarà lanciato eduopen.org,  la prima piattaforma italiana di corsi universitari gratuiti e aperti a tutti, creato dagli atenei e supportato dal Miur. La piattaforma e i corsi MOOCs offerti sono il risultato di un progetto realizzato da 14 università pubbliche italiane con la collaborazione dei consorzi Cineca e Garr.

È quanto si apprende da un comunicato stampa del Miur.

I MOOCs (Massive Open Online Courses) sono dei corsi gratuiti, disponibili on line e aperti a tutti, che possono essere seguiti a distanza e da qualsiasi zona geografica. Utenti italiani e stranieri potranno scegliere i corsi universitari, anche di alta formazione, da una sorta di catalogo presente sul portale e seguirli on line. Il motto è: “Scegli, cerca, impara”.

Il portale EduOpen è raggiungibile al seguente link:  www.eduopen.org.

La presentazione di eduopen.org avrà inizio alle ore 14.00, presso la Sala della Comunicazione del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca in viale Trastevere, 76/A, e sarà trasmessa in diretta streaming su www.eduopen.org.

L’iniziativa di alta formazione online sarà presentata da Maurizio Ricci, rettore dell’Università di Foggia, Angelo O. Andrisano, rettore dell’Università di Modena e Reggio Emilia, Gaetano Manfredi, presidente Crui, Emilio Ferrari, presidente del Cineca, Sauro Longhi, presidente del Garr, e Tommaso Minerva, coordinatore del progetto EduOpen. La prima parte della presentazione sarà dedicata alla stampa.

A seguire, saranno approfonditi i tanti aspetti innovativi del progetto di e-learning, con interventi di rettori delle università aderenti: Università Aldo Moro di Bari, Politecnico di Bari, Libera Università di Bolzano, Università di Catania, Università di Ferrara, Università di Foggia, Università di Genova, Università Politecnica delle Marche, Università di Modena e Reggio Emilia, Università di Milano-Bicocca, Università di Parma, Università di Perugia, Università del Salento, Università Ca’ Foscari Venezia.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter.
Scarica L’articolo in PDF

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

I PROFESSIONISTI DEL NOSTRO NETWORK