Concorso polizia per 80 commissari, pubblicata la banca dati
Bandi-Concorsi
20 Apr 2016
 
L'autore
Noemi Secci
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore
 

Concorso polizia per 80 commissari, pubblicata la banca dati

Pubblicata la banca dati dei test per il  concorso per 80 commissari nella Polizia di Stato: tutti i 5000 quesiti.

 

Pubblicata la banca dati con le 5.000 domande del nuovo Bando di concorso per la selezione di  80 commissari, all’interno della Polizia di Stato. Le domande potevano essere inviate sino al 18 aprile. I candidati devono essere laureati in materie economico-giuridiche.

Qui il link alla banca dati con tutte le 5.000 domande del concorso per 80 commissari.

Prove d’esame

L’iter selettivo consiste nella previsione di diverse verifiche, inerenti la conoscenza delle materie giuridiche, della lingua straniera prescelta e dell’informatica.

 

 

Prova preselettiva

La prova preselettiva, della quale abbiamo pubblicato la banca dati, prevista qualora il numero di partecipanti superi le 5.000 unità, consiste in test a risposta multipla sulle seguenti materie:

 

– diritto penale;

– diritto processuale penale;

– diritto costituzionale;

– diritto amministrativo;

– diritto civile.

 

Le domande sono sia facili (30%), che medie (50%) e difficili (20%); al termine della verifica, saranno selezionati i primi 3200 candidati, ma il punteggio dei quiz non concorrerà a formare il punteggio della graduatoria finale di merito.

 

 

Verifica scritta

La prova scritta consisterà nella redazione di un elaborato vertente su elementi di diritto penale o di diritto processuale penale, con richiami, eventuali, al diritto costituzionale.

 

 

Verifica orale

La verifica orale consisterà in un colloquio vertente  nelle seguenti materie:

– nozioni di diritto amministrativo, con particolare riguardo alla legislazione speciale in materia di pubblica sicurezza;

diritto civile, nelle parti concernenti le persone, la famiglia, i diritti reali, le obbligazioni e la tutela dei diritti;

lingua straniera prescelta dal candidato tra inglese, francese, tedesco e spagnolo (nella prova si dovrà tradurre un testo ed effettuare una conversazione);

informatica (la prova verterà sull’utilizzo delle apparecchiature e delle applicazioni più diffuse).

 

 


 


richiedi consulenza ai nostri professionisti

 
 
Commenti