Certificato di famiglia storico o originario: cos’è e chi lo rilascia
Lo sai che?
16 Mag 2016
 
L'autore
Redazione
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore
 

Certificato di famiglia storico o originario: cos’è e chi lo rilascia

Come fare per ottenere un certificato di famiglia originario nel caso, ad esempio, di morte di un soggetto, per dimostrare chi sono gli eredi.

 

Il certificato di Stato di famiglia può essere di due tipi: storico (o originario) e ordinario. In questa breve guida chiariremo le differenze, come fare per ottenerli e a quale autorità amministrativa bisogna rivolgersi per il rilascio.

 

 

Cos’è il certificato di Stato di famiglia?

Il certificato di Stato di famiglia ordinario contiene i dati delle persone risultanti a uno stesso indirizzo e nella medesima unità immobiliare. Elenca cioè tutti i componenti della famiglia e ne specifica le informazioni relative (nome, cognome, data e comune di nascita, comune e indirizzo di residenza).

Può essere richiesto per motivi di vario tipo come la necessità degli assegni familiari.

 

 

Come ottenere il certificato di Stato di famiglia ordinario?

Per ottenere lo Stato di famiglia è necessario alternativamente:

 

  • recarsi all’ufficio anagrafe del Comune di residenza;
  • richiederlo per posta elettronica certificata (PEC) inviata al proprio Comune di residenza all’indirizzo indicato sul sito dell’amministrazione.

 

 

L’autocertificazione dello stato di famiglia

In determinati casi, è possibile produrre lo stato di famiglia in autocertificazione. L’autocertificazione è un’attestazione che fa l’interessato stesso, sostituendosi all’amministrazione e, sotto la propria responsabilità, dichiarando da quanti membri è composta la propria famiglia, con le rispettive generalità.

Puoi scaricare un modello di autocertificazione di Stato di famiglia cliccando su questo link.

 

I casi in cui è consentita l’autocertificazione possono essere svariati (sarà sempre opportuno chiedere all’amministrazione o al soggetto privato che chieda tale attestazione se è sufficiente l’autocertificazione). I più importanti casi in cui è possibile produrre l’autocertificazione dello stato di famiglia sono i seguenti:

 

– per consegnarlo al datore di lavoro onde ottenere il versamento degli assegni famigliari. È diritto dell’azienda richiedere il certificato originale rilasciato dal Comune e non la semplice autocertificazione;

– per consegnarlo al datore di lavoro al momento dell’assunzione;

– per la compilazione del modello ISEE;

– per la documentazione da allegare alla richiesta di un mutuo;

– per ottenere benefici economici e/o fiscali verso la pubblica amministraizone.

 

 

Cos’è il certificato di famiglia originario o storico?

Il certificato di stato di famiglia originario (anche chiamato Certificato storico di Stato di famiglia) è un certificato “storico” in cui si attesta quale era la composizione del nucleo familiare originario, cioè la composizione di una famiglia prima che i figli si sposassero o, comunque, andassero a vivere fuori di casa.

 

Si differenzia quindi dal certificato di Stato di famiglia ordinario perché, rispetto ad esso, non fotografa una situazione corrente, ma una passata.

 

Il certificato di famiglia originario è necessario, ad esempio, quando si debba dimostrare chi sono gli eredi di un defunto; in questo modo, infatti, è possibile risalire a tutti i discendenti che, verosimilmente, concorreranno alla divisione dell’eredità.

 

 

Come ottenere il certificato di famiglia originario?

Per ottenere tale certificato occorre recarsi nel Comune dove ha vissuto la famiglia del deceduto nei primi anni della sua formazione, cioè nei primi anni successivi al matrimonio dei genitori. Soltanto quel Comune, infatti, è in grado di certificare la nascita di tutti i figli della coppia.

 

Se la famiglia di cui stiamo parlando avesse cambiato residenza nel periodo di tempo trascorso tra la nascita di un figlio e l’altro, sarà necessario recarsi in più Comuni.


Autore immagine: Pixabay.com

 


richiedi consulenza ai nostri professionisti

 
 
Commenti