HOME Articoli

Lo sai che? Pubblicato il 21 giugno 2016

Articolo di

Lo sai che? Come chiedere il duplicato del passaporto

> Lo sai che? Pubblicato il 21 giugno 2016

Si può chiedere, alla questura, il duplicato di un passaporto, anche se ancora valido, se è stato smarrito, rubato, distrutto, se si è deteriorato o se le pagine sono esaurite.

Chi ha subito il furto, lo smarrimento, il deterioramento o la distruzione del proprio passaporto, può sempre chiedere il duplicato. Ecco la procedura che bisogna seguire, i costi, la domanda e i documenti che bisogna presentare agli uffici per il rilascio del passaporto.

Con una importante precisazione: nel caso di furto o smarrimento, prima ancora di chiedere il duplicato bisogna presentare una denuncia (appunto, la denuncia di smarrimento o di furto, a seconda del caso) ai Carabinieri, alla polizia o alla Questura. Ciò anche al fine di evitare che eventuali malintenzionati che si siano appropriati del documento possano commettere reati con le nostre generalità. Grazie alla denuncia, infatti, si priva di validità il passaporto disperso o sottratto.

Quando si può chiedere il rilascio di un duplicato del passaporto?

Si può ottenere il rilascio di un duplicato del passaporto, anche se quest’ultimo è ancora in corso di validità (10 anni dal rilascio), nelle seguenti ipotesi:

  • distruzione o deterioramento (pagine illeggibili);
  • smarrimento;
  • furto;
  • esaurimento delle pagine.

Ovviamente, nel caso di scadenza del passaporto dopo 10 anni andrà chiesto il rilascio del nuovo documento.

Come chiedere il duplicato del passaporto?

Per chiedere il rilascio di un duplicato del passaporto è necessario che la domanda sia presentata, alternativamente, presso la competente stazione dei Carabinieri, presso la Questura o il Commissariato di pubblica sicurezza. In verità, il passaporto viene rilasciato solo dall’ufficio Passaporto della Questura o del Commissariato, ma la domanda si può presentare anche negli uffici dei Carabinieri o al Comune, salvo poi doversi recare presso gli uffici di polizia per le impronte.

Documentazione da allegare per il duplicato del passaporto

Per richiedere il rilascio del duplicato del passaporto è necessario allegare la seguente documentazione:

– la domanda vera e propria per il rilascio del nuovo passaporto secondo il modello presente presso l’ufficio;

2 fototessere identiche e recenti. Le foto devono essere scattate su fondo chiaro; il volto non deve essere coperto da indumenti come sciarpe, cappelli, foulard, veli, occhiali a lenti scure;

– una ricevuta di pagamento di 42,50 euro, pagamento che deve essere effettuato tramite bollettino postale prestampato (reperibile presso gli uffici postali). In caso non sia reperibile il bollettino prestampato è possibile compilare un bollettino generico nel seguente modo:

  1. intestazione “MEF, Dipartimento del Tesoro, Versamento dovuto rilascio passaporto elettronico”
  2. c/c n. 67422808
  3. causale: importo per il rilascio del passaporto elettronico;

contrassegno telematico per passaporto di 73,50 euro;

– nel caso di furto o smarrimento sarà necessario allegare, alla domanda, anche la relativa denuncia;

– nel caso di distruzione, scadenza, deterioramento o esaurimento delle pagine, è necessario invece consegnare il vecchio passaporto, nella condizione in cui esso si trova. L’interessato può conservare il vecchio passaporto non più utilizzabile, ma ne deve fare espressa richiesta in anticipo al rilascio del nuovo documento.

Al momento della presentazione della domanda bisogna portare altro documento di identità in corso di validità.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter.
Scarica L’articolo in PDF

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

I PROFESSIONISTI DEL NOSTRO NETWORK