Come sapere quanto vale la tua casa con le quotazioni OMI del fisco
Lo sai che?
30 Giu 2016
 
L'autore
Redazione
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore
 

Come sapere quanto vale la tua casa con le quotazioni OMI del fisco

Online le Note territoriali sull’andamento del mercato immobiliare: sul sito dell’Agenzia delle Entrate i report relativi all’ultimo trimestre.

 

Vuoi sapere quanto vale la tua casa o quanto potrebbe valere quella che hai intenzione di acquistare? Esistono le cosiddette Quotazioni Omi che sono consultabili da chiunque, online, sul sito dell’Agenzia delle Entrate.

 

Le cosiddette Quotazioni Omi (ossia dell’Osservatorio del mercato immobiliare) sono stime effettuate soprattutto in favore del fisco, affinché l’Agenzia delle Entrate possa verificare, per ogni singola vendita immobiliare, la corrispondenza del prezzo dichiarato dalle parti in sede di rogito con quello effettivo del bene: un deprezzamento, infatti, sarebbe strumentale a pagare meno IVA o imposta di registro o a far figurare il versamento di un corrispettivo inferiore rispetto a quello effettivamente corrisposto a nero.

 

Le quotazioni Omi vengono aggiornate periodicamente e, sebbene la Cassazione abbia ormai precisato che esse non bastano per effettuare un accertamento fiscale sul maggior valore dell’immobile (dovendo essere accompagnate anche da ulteriori elementi di prova) consentono comunque di tracciare un andamento sui valori degli immobili per singole province.

 

Da oggi, sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate, sono consultabili le Note territoriali sull’andamento del mercato immobiliare residenziale in 19 province italiane nella seconda metà del 2015.
Le province interessate, per cui è possibile indagare in dettaglio la dinamica del mercato, sono: Roma, Milano, Napoli, Torino, Bologna, Genova, Catania, Firenze, Salerno, Perugia, Bari, Venezia, Padova, Modena, Crotone, Udine, Pavia, Catanzaro e Mantova.

 

 

Le tendenze del mercato immobiliare locale

Le Note territoriali, realizzate dall’Osservatorio del mercato immobiliare (Omi) dell’Agenzia delle Entrate in collaborazione con gli uffici provinciali – Territorio, analizzano il trend del mercato del mattone nei capoluoghi e nelle province italiane, all’interno del contesto regionale di riferimento.

Le rilevazioni comprendono i volumi di compravendita e le quotazioni medie delle abitazioni degli italiani, con i dati medi comunali messi a confronto con le medie provinciali e, per i capoluoghi, gli approfondimenti nel dettaglio delle zone Omi.

 

 

Dove trovare le Note

Le 19 Note territoriali possono essere scaricate gratuitamente dal sito internet dell’Agenzia, seguendo questo percorso:

 

> collegati alla home page www.agenziaentrate.it;

> nel menu in alto, vai alla voce “Documentazione”;

> nei vari box che troverai nella pagina, posizionati sulla colonna di destra e vai alla voce “Osservatorio del Mercato Immobiliare”;

> nel menu a sinistra della pagina che troverai in un box colorato in blu e grigio, clicca su “Pubblicazioni”;

> clicca alla voce “Note territoriali” (è la quarta);

> seleziona la provincia che ti interessa e scarica il file in pdf.


Autore immagine: Pixabay.com

 


richiedi consulenza ai nostri professionisti

 
 
Commenti