Come provare gratis iOS10 in anteprima
Tech
4 Lug 2016
 
L'autore
Giovanni Garro
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore
 

Come provare gratis iOS10 in anteprima

Ecco come installare il nuovo sistema operativo per l’iPhone e per l’iPad che Apple rilascerà ufficialmente solo a settembre.

 

La più grande novità del WWDC 2016 è stata, senza ombra di dubbio, il nuovo sistema operativo iOS 10 che porterà un sacco di novità su iPhone e iPad. Per la precisione 10, così le ha suddivise Apple durante il Keynote di presentazione omaggiando il decimo major update della piattaforma di Cupertino. Purtroppo il nuovo sistema operativo mobile della Mela verrà rilasciato ufficialmente solo in autunno, ma è comunque possibile installarlo in anteprima e provarne tutte le sue funzioni. Ci sono diversi modi per farlo. Il primo consiste nel diventare uno sviluppatore per Apple aderendo al programma iOS Developer Program andando sul sito https://developer.apple.com/. La seconda, invece, consiste nel registrarsi al programma Apple Beta Software Program andando sul sito https://beta.apple.com/sp/betaprogram/. Al momento il programma per provare le beta consente di installare solo quelle per iOS9, ma a breve verranno rilasciate anche quelle per iOS10.

iOS10_0

C’è poi una terza opzione che consiste nell’installare un profilo per sviluppatori usando uno dei tanti profili che si possono trovare su Internet. Per farlo basta andare su un sito specifico (come ad esempio https://goo.gl/6Ki6Q0) utilizzando il browser Safari dell’iPhone o dell’iPad e, una volta caricata la pagina, seguire le istruzioni mostrate sul display.

Prima di installare iOS10, però, è bene ricordare che si tratta di una versione beta, e quindi è molto instabile e piena di bug. Per questo è bene fare un backup del proprio dispositivo attraverso il software iTunes sul computer in modo da evitare qualsiasi inconveniente ed essere in grado di ripristinare i file. Dopo aver eseguito il backup, è anche consigliato resettare il dispositivo in modo da ripulirlo di tutte le app e i file presenti. Una volta provveduto, si può procedere all’installazione della beta. Farlo è semplicissimo: dopo aver installato il profilo per sviluppatore, basta andare in Impostazioni/Generali/Aggiornamento Software per trovarsi la beta di iOS10 è installarla.

iOS10_a

La procedura d’installazione richiederà diverso tempo perché si tratta di scaricare il file del nuovo sistema operativo che è grande circa 1,8 GB e poi installarlo sul dispositivo. Al termine, il dispositivo verrà riavviato e ci si troverà di fronte la beta di iOS10. Noi l’abbiamo provata in anteprima ed ecco tutte le novità provate in prima persona.

 

1 – Human Interface

iOS 10 si presenta con un’interfaccia completamente rinnovata, nuovi menu, nuove scorciatoie, un Control Center completamente ridisegnato e una perfetta integrazione con il sistema 3D Touch, che serve per interagire con le notifiche direttamente dalla lockscreen (blocco schermo). La novità più interessante è il “raise to wake” che permette di attivare lo schermo dell’iPhone semplicemente sollevandolo. Inoltre, sfruttando le potenzialità del sensore di pressione si potrà accedere a Widget e Control Center con un semplice swipe, anche dalla lookscreen.

iOS10_1

2 – Siri

L’assistente vocale di Apple si apre finalmente anche ad app di terze parte. Si potranno così inviare messaggi tramite WhatsApp, cercare foto su Pinterest o effettuare chiamate VoIP tramite Skype. Inoltre diventa possibile impostare una voce maschile dal menu Impostazioni.

iOS10_2

3 – Foto

Anche Foto ha subito notevoli cambiamenti, mutuati sull’ottimo servizio Google Foto di BigG. Anche Apple sfrutterà il “machine learning” per permetterci di cercare i nostri scatti filtrandoli per luogo oppure utilizzando elementi presenti nelle immagini (come cielo, uomini, ombrelloni e così via). Sarà presente anche la funzione Ricordi che raggruppa in automatico i nostri scatti per eventi creando video ricordi.

iOS10_3

4 – Mappe

Per mappe le novità partono dalla rinnovata UI di navigazione, con informazioni sul traffico e la possibilità di interfacciarsi con i sistemi digitali di automobili tramite Bluetooth. Così come Siri, anche Mappe si apre agli sviluppatori di terze parti che potranno così integrare i loro servizi.

iOS10_4

5 – Quick Tip

Fortemente integrato con Siri, questo sistema di “suggerimenti predittivi” anticiperà ciò che stiamo scrivendo suggerendoci risposte adeguate in base alle conversazioni che si stanno affrontando. Finalmente si avrà anche il supporto a più lingue nella stessa tastiera. Inoltre quando si digita una parola, viene suggerita automaticamente l’emoticon che si potrà così aggiungere al messaggio senza doverla andare a cercare tra le innumerevoli presenti.

iOS10_4

6 – Apple News

Apple News viene completamente rinnovato a partire dall’interfaccia grafica, più semplice e pulita con una rivisitazione delle sezioni, ridefinite e migliorate. Molti utenti apprezzeranno la possibilità, nuova, di poter sottoscrivere abbonamenti.

iOS10_6

7 – Apple Music

Come anticipato, la piattaforma di streaming musicale è stata completamente ridisegnata. Non solo da un punto di vista grafico ma, soprattutto delle funzioni. Sparirà l’esperimento (mal riuscito) di Connect a vantaggio della sezione Per te in cui si troveranno playlist giornaliere in base ai propri gusti. Interessante l’introduzione dei testi delle canzoni.

iOS10_7

8 – Home Kit

Debutta finalmente l’attesissimo Home Kit, la piattaforma Apple che permette di controllare la propria casa direttamente dallo smartphone tramite la nuova applicazione Casa. Così se qualcuno suona il campanello, potremo vedere di chi si tratta direttamente sull’iPhone e aprirgli la porta.

iOS10_8

9 – iMessage

Una marea di effetti impressionanti per l’app Messaggi di Apple a partire dalle emoji che è possibile ingrandire e che vengono suggerite in base alle conversazioni, per finire con stickers coloratissimi e gif animate. Apple ha introdotto anche l’effetto Bubble offrendo, così, un modo nuovo di condividere testi e immagini. Come Maps, anche iMessage si apre agli sviluppatori lasciando intravedere nuove possibili funzioni, come, ad esempio, i pagamenti tramite messaggi.

iOS10_9

10 – Telefono

Dulcis in fundo, anche l’app Telefono ha subito qualche interessante cambiamento. Foto profilo più grande, interfaccia di risposta alle chiamate migliorata e tante altre funzioni. Inoltre tutte le chiamate VoIP saranno gestite dall’app Telefono.

iOS10_10

Naturalmente non sono solo 10 le novità: ce ne sono tante altre piccole e nascoste che installando la beta di iOS10 si potranno scoprire da soli. Come premesso, si tratta di una versione ancora in fase embrionale e quindi piena di bug. Nel caso si volesse ritornare a iOS9, si deve innanzitutto spegnere il dispositivo e collegarlo al computer attraverso il cavo USB. Metterlo quindi nella modalità DFU: per farlo premere contemporaneamente il pulsante Power con quello HOME per 10 secondi, rilasciare il pulsante Power e continuare a tenere premuto il pulsante Home per altri 3 secondi. Il software iTunes riconoscerà il dispositivo nella modalità di ripristino: basterà seguire i passi per procedere all’installazione di iOS9.


 


richiedi consulenza ai nostri professionisti

 
 
Commenti