Proroga bandi Fixo, sino a 8.000 euro per apprendisti e ricercatori
Bandi-Concorsi
4 Lug 2016
 
L'autore
Noemi Secci
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore
 

Proroga bandi Fixo, sino a 8.000 euro per apprendisti e ricercatori

Contributi per l’assunzione di apprendisti e dottori di ricerca: prorogati al 30 settembre i due bandi Fixo di Italia Lavoro.

 

Una buona notizia per chi deve assumere apprendisti o dottori di ricerca: sono stati difatti appena prorogati i bandi Fixo Scuola e Università – Alta Formazione e Ricerca di Italia Lavoro, che offrono dei contributi sino a 6.000 euro per chi è assunto con contratto di apprendistato e sino a 8.000 euro per l’assunzione di ricercatori. Le domande di contributo possono essere inviate sino al 30 settembre.

 

 

Beneficiari

I datori di lavoro possono beneficiare dei contributi di Italia lavoro se assumono:

 

– lavoratori tra i 16 e i 29 anni con apprendistato di alta formazione e ricerca; la durata minima dell’orario deve essere pari a 24 ore settimanali;

 

– lavoratori tra i 30 e i 35 anni inseriti in organico come ricercatori: i dottori di ricerca devono essere inseriti con contratto a tempo determinato superiore a 12 mesi o a tempo indeterminato.

 

Per quanto riguarda il contratto di alta formazione e ricerca, questo deve essere finalizzato:

 

– allo svolgimento di attività di ricerca;

– al praticantato per l’accesso alle professioni ordinistiche;

– al conseguimento dei seguenti titoli di studio:

– diploma di istituto tecnico superiore (ITS);

– laurea triennale;

– laurea magistrale, anche a ciclo unico;

– master universitario di I° e II° livello;

– diploma di specializzazione;

– diploma di perfezionamento;

– dottorato di ricerca.

 

 

Bonus Fixo: a quanto ammonta

I datori di lavoro, a seguito delle assunzioni, hanno diritto a un contributo sino a:

 

8.000 euro, per ogni dottore di ricerca assunto con contratto di lavoro subordinato full time (a tempo indeterminato o determinato per almeno 12 mesi); è possibile ottenere un eventuale contributo aggiuntivo, fino a 2.000 euro, per le attività di assistenza didattica individuale;

 

6.000 euro, per ogni assunto con contratto di apprendistato per l’alta formazione e la ricerca con contratto a tempo pieno;

4.000 euro, per ogni assunto con contratto di apprendistato per l’alta formazione e la ricerca con contratto a tempo parziale, superiore alle 24 ore settimanali.

 

 

Come si presenta la domanda

La domanda di contributo può essere presentata attraverso la piattaforma online raggiungibile al seguente indirizzo: http://FixoL4.italialavoro.it, sino al 30 settembre 2016.

Allo stesso indirizzo è disponibile una guida completa per l’utilizzo della procedura informatizzata.


 


richiedi consulenza ai nostri professionisti

 


Download PDF SCARICA PDF
 
 
Commenti