Limiti di velocità e sanzioni su strade e autostrade
Lo sai che?
7 Lug 2016
 
L'autore
Redazione
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore
 

Limiti di velocità e sanzioni su strade e autostrade

Eccesso di velocità, le multe e la decurtazione dei punti dalla patente, i limiti consentiti dal codice della strada.

 

Hai premuto troppo sull’acceleratore dell’auto, superando probabilmente il limite di velocità, e hai paura che ti arrivi una multa a casa? Vuoi sapere di quanto potrebbe essere questa multa e quanti punti ti verranno tolti dalla patente? Non sempre è facile ricordare a memoria i limiti di velocità su strade e autostrade, con le relative sanzioni pecuniarie e la conseguente decurtazione dei punti dalla patente, anche perché alla disciplina generale prevista dalla legge si può aggiungere quella di volta in volta disposta sulle singole strade in relazione alle condizioni delle stesse e del possibile traffico. Ecco quindi questa rapida scheda che sintetizza i limiti di velocità e le sanzioni previste dal codice della strada.

 

 

Quali sono i limiti di velocità previsti dal codice?

I limiti di velocità sono diversi a seconda del tipo di strada:

 

  • sulle autostrade: 130 km/h; in caso di maltempo, il limite scende a 110 km/h;
  • sulle strade extraurbane principali: 110 km/h; in caso di maltempo, 90 km/h;
  • sulle strade extraurbane secondarie e locali: 90km/h;
  • in città: 50 km/h; in alcuni tratti, solo dove espressamente segnalato, il limite può salire a 70 km/h.

 

In ogni caso è bene che l’automobilista controlli sempre la segnaletica ai bordi della strada poiché questa potrebbe imporre limiti più bassi rispetto a quelli previsti dal codice della strada. E questo perché, come detto, lo specifico tratto potrebbe richiedere una maggiore cautela. Non solo. L’automobilista è chiamato a moderare ulteriormente la velocità, al di là dei limiti stabiliti dalla segnaletica, se le condizioni concrete del traffico impongono un atteggiamento più prudente alla guida. Secondo infatti la giurisprudenza, chi si mette al volante deve rispettare non solo le regole scritte del codice della strada, ma anche quelle non scritte della prudenza rapportata alle singole situazioni.

 

Quali sono le multe in caso di eccesso di velocità su strade e autostrade?

Le sanzioni previste dal codice della strada [1] sono le seguenti:

 

  • superamento dei limiti di velocità fino a 10 km/h: multa da un minino di 41 e un massimo di 168 euro;
  • superamento dei limiti di velocità da 10 km/h a 40 km/h: multa tra 168 e 674 euro;
  • superamento dei limiti di velocità tra 40 km/h e 60 km/h: multa tra 527 e 2.018 euro, dalla violazione consegue la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida da uno a tre mesi;
  • superamento di oltre 60 km/h i limiti massimi di velocità: multa tra 821 e 3.287 euro, sospensione della patente da sei a dodici mesi. In caso di recidiva in un biennio è disposta la revoca della patente di guida.

 

Se l’infrazione è commessa da un neopatentato, le predette sanzioni sono aumentate.

 

 


[1] Art. 142 del “Nuovo Codice della Strada”, Decreto Legislativo del 30 aprile 1992, n. 285.

 


richiedi consulenza ai nostri professionisti

 


Download PDF SCARICA PDF
 
 
Commenti