Ultima settimana per avere Windows 10 gratis
Tech
24 Lug 2016
 
L'autore
Giovanni Garro
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore
 

Ultima settimana per avere Windows 10 gratis

Il 29 luglio è il termine ultimo per poter aggiornare un computer con Windows 7 e Windows 8.1 a Windows 10 gratuitamente: ecco come fare per non perdere questa importante opportunità

 

Microsoft ha rilasciato ufficialmente Windows 10 il 29 luglio 2015 e per spingerne la diffusione ha dato la possibilità ai possessori di un vecchio PC con Windows 7 e Windows 8.1 di poter eseguire l’aggiornamento gratuitamente al nuovo sistema operativo per un anno. Quindi fino al 29 luglio 2016 si può eseguire l’upgrade senza pagare nulla. Trascorsa questa data si potrà acquistarlo a 135€ per la versione Home, e 179€ per la versione Pro.

Windows10_3

Quali sono i requisiti minimi?

Per poter installare Windows 10 si deve avere un PC con un processore da almeno 1 GHz e 1 GB di RAM per la versione a 32 bit e 2 GB di RAM per quella a 64 bit. Occorre inoltre avere almeno 20 GB di spazio libero sull’hard disc. L’aggiornamento può naturalmente essere eseguito solo se si ha Windows 7 o Windows 8.1 con regolare licenza.

Windows10_1

Quale versione ricevo dopo l’aggiornamento?

Chi ha Windows 7 Starter/Home Basic/Home Premium o Windows 8.1 con l’aggiornamento riceverà la versione Home di Windows 10. Chi invece ha Windows 7 Professional/Ultimate o Windows 8.1 Pro riceverà la versione Pro di Windows 10. Chi ha già eseguito l’aggiornamento alla versione Home e vuole effettuare l’upgrade alla versione Pro di Windows 10, potrà farlo pagando 159€.

 

Come eseguire l’aggiornamento?

Il primo modo per eseguire l’aggiornamento è utilizzare la procedura ufficiale cliccando sull’icona di Windows 10 che compare nell’area di notifica di Windows 7 e Windows 8.1. Si aprirà quindi una finestra con una procedura guidata passo passo per procedere all’aggiornamento durante la quale verrà chiesto se mantenere i file e le app presenti sul computer. L’aggiornamento potrebbe richiedere anche molto tempo, in base alla configurazione del proprio PC.

Windows10_4

 

Nel caso non dovesse comparire l’icona di Windows 10 nell’area di notifica, andare al seguente link www.microsoft.com/it-it/software-download/windows10 e cliccare su Aggiorna ora per scaricare il file eseguibile che consentirà di effettuare l’aggiornamento.

Windows10_2

 

Opzionalmente è anche possibile creare un supporto per l’installazione di Windows 10 su DVD o su una periferica USB (occorre una pendrive da almeno 4 GB). Per farlo andare sempre alla seguente pagina, cliccare su Scarica ora lo strumento e avviare l’eseguibile. La procedura guidata consentirà di scegliere la versione di Windows 10 da scaricare e il tipo di supporto che si vuole utilizzare per l’installazione: Unità flash USB o l’ISO da masterizzare su un DVD.

Windows10_6

 

Come effettuare un’installazione pulita?

Dopo aver eseguito l’aggiornamento a Windows 10, si potrà procedere a un’installazione pulita andando in Start/Impostazioni/Aggiornamento e Sicurezza/Ripristino. Si dovrà quindi cliccare su Per iniziare in Reimposta il PC e seguire i passi per effettuare una nuova installazione che cancellerà tutti i dati e tutte le app presenti sul PC ripristinandolo alle impostazioni di fabbrica. Al termine il computer sarà pulito e si dovrà procedere all’installazione dei programmi e dei driver per le varie periferiche.

Windows10_5

 

 


 


richiedi consulenza ai nostri professionisti

 
 
Commenti