Canone Rai: se addebitato in bolletta si può non pagare
Lo sai che?
26 Lug 2016
 
L'autore
Redazione
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore
 

Canone Rai: se addebitato in bolletta si può non pagare

In caso di errore nell’addebito del canone Rai, non è obbligatorio pagare e poi chiedere il rimborso: il contribuente può strappare il bollettino e compilarne uno nuovo, tenendo conto solo della quota luce.

 

Se sulla bolletta della luce ti viene addebitato il canone Rai e tuttavia non rientri tra coloro che devono pagarlo (ad esempio perché un altro familiare già lo paga o perché non hai la tv), puoi decurtare l’importo dal bollettino e versare solo la quota dovuta per la luce, senza perciò né temere che ti venga staccata la luce o che ti arrivi un accertamento fiscale con la relativa sanzione. Lo ha chiarito la stessa Agenzia delle Entrate, in un messaggio pubblicato ieri sulla propria fanpage di Facebook.

 

 

Quando non si deve pagare il Canone Rai?

Le due ipotesi più comuni in cui non si deve pagare il canone Rai sono le seguenti:

  • familiare convivente con altro soggetto che già paga il canone Rai sul contratto della luce a sé intestato; si pensi al caso di marito e moglie, residenti nello stesso immobile, ma intestatari di due diversi contratti della luce: solo uno dei due dovrà versare l’abbonamento tv (la scelta è rimessa alla decisione degli stessi);
  • in caso di non detenzione della tv sempre che sia stata inviata, nei termini di legge, l’autocertificazione all’Agenzia delle Entrate.

 

 

Non pagare il canone Rai se non devi

Si può non pagare il canone tv in bolletta se si ritiene che l’addebito fatto non sia corretto”. Sono queste le parole contenute nel post pubblicato su Facebook ieri dall’Agenzia delle entrate.

Non vale la logica del “paga e poi chiedi il rimborso”, logica con cui sono improntati, spesso, molti rapporti tra contribuenti e fisco. Difatti il cittadino non può essere innanzitutto costretto a pagare il canone Rai frutto di un errore di addebito, salvo poi richiedere la restituzione di quanto corrisposto. Egli è invece autorizzato ad “autotutelarsi” in anticipo, decurtando dalla bolletta l’importo che gli è stato erroneamente imputato a titolo di canone Rai e a corrispondere solo la quota della luce.

 

Ricordiamo, a tal fine, che l’importo del Canone Rai è di 100 euro annui e comprende, nello specifico: 92,18 euro a titolo di canone vero e proprio; 3,69 euro per Iva; 4,13 euro per tassa di concessione governativa per il rinnovo degli abbonamenti ad uso privato [1].

 

 

Cosa deve fare il contribuente?

Chi si vede addebitato sulla bolletta della luce il canone Rai che, invece, non deve pagare, può stracciare il bollettino che gli è arrivato insieme alla fattura da parte della società elettrica e compilarne uno nuovo che non tiene conto del canone Rai.

 

Se non c’è l’indicazione, nella causale, la somma versata dal contribuente dovrà essere incamerata dalla società della luce prioritariamente a titolo di quota della luce.

 

Se il contribuente ha invece già pagato l’intera somma richiesta nella bolletta dalla società della luce, dovrà chiedere il rimborso dell’importo non dovuto [2]. Dal punto di vista tecnico le società elettriche, che riceveranno il pagamento di una bolletta parziale, avranno solo il compito di inserire i dati del clienti all’interno del Sistema informativo integrato (Sii). La pratica poi passerà nelle mani di Acquirente unico e soprattutto in quelle dell’Agenzia delle entrate, che gestiranno la segnalazione.

 

 

Se la bolletta della luce non contiene il canone Rai dovuto

Che succede nell’ipotesi opposta, ossia qualora il contribuente riceva la bolletta della luce e in essa non sia stato addebitato il canone Rai, benché dovuto? Il contribuente dovrà pagarlo da sé con F24, entro il 31 ottobre, inserendo come codice tributo Tvri (rinnovo abbonamento) o Tvna (nuovo abbonamento) a seconda dei casi.

 


[1] Ag. Entrate circolare n. 29/E del 21.06.2016.

[2] Secondo le modalità che saranno previste da un apposito provvedimento del direttore dell’Agenzia che dovrebbe essere emanato entro il 4 agosto 2016.

 


richiedi consulenza ai nostri professionisti

 
 
Commenti
29 Lug 2016 Inga gabry

Mi è arrivata la bolletta della luce con addebitati 70 ero dovuti x canone Rai. Ma non doveva essere diviso in rate e spalmato sututto l anno? Non mi quadrante i conti perché la cifra di 70 euro come viene fuori? A parte il fatto che io la Rai non la vedo mai perché ho sky e vedo i canali media set. Non si può mettere un dispositivo che impedisca di vedere la Rai? Anche xche purtroppo fa solo programmi molto stupidi per la massa e io non di appartenere a questa categoria di pecoroni. Un utente incazzati per questi furti legalizzati. Se non utilizzo un servizio ditemi xche lo devo pagare!

 
1 Ago 2016 Sergio Leo

Sono un cittadino del TERRITORIO LIBERO DI TRIESTE e quindi non sono obbligato a pagare le ” tasse ” dello Stato Italiano . Premesso sul mio televisore ricevo anche i programmi di RTV Slovenia e lo Stato Sloveno non mi ha mai fatto pagare il canone TV obbigatorio in Slovenia . Allora come la mettiamo ?

 
2 Ago 2016 max don

tu che sei di trieste sei sempre italiano, se no vattene in slovenia che starai sicuramente meglio, mentre colui che dice che non vede la rai poichè troppo intelligente rispetto la media, la rai se ne frega se la guardi o no. LA TASSA è una tassa per possesso del televisore, quindi sull’apparecchio. Ci puoi anche mettere i pesciolini dentro, la devi pagare sempre.

 
3 Ago 2016 g b

non è più tassa di possesso ma abbonamento rai.
avendo la tv che riceve di tutto senza blocchi sarebbe corretto che in assenza di pagamento abbonamento venissero oscurati i canali rai a chi non ha piacere di vederli.
Se il nostro triestino ha più piacere a vedere i canali sloveni o si sente più sloveno che italiano non vedo il problema dal momento che è sul suolo italiano e paga le tasse come tutti (penso e spero salvo statuti speciali o altro ed allora beato lui!).

 
11 Ago 2016 domenico guardi

salve .volevo chiedere un info ……
la la tassa bisogna pagarla perche possiedi la tv o perche usi dei decoder ….

 
21 Ago 2016 davo lucia

nella mia bolletta che scade al 26 agosto la rata canone è di 80 euro come mai

 
Redazione
 
7 Set 2016 Bruno simone

e’ in atto una dittatura
Finanziaria .