Facebook: cosa fare se qualcuno ti ruba la pagina o il gruppo
Lo sai che?
31 Lug 2016
 
L'autore
Redazione
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore
 

Facebook: cosa fare se qualcuno ti ruba la pagina o il gruppo

Fanpage e gruppi su Facebook: come reclamare una pagina Facebook se qualcuno ti toglie da amministratore, cambia le password e si impossessa della sua gestione?

 

Un hacker o uno degli amministratori di una Fanpage o del gruppo di Facebook, dopo aver cancellato i tuoi privilegi di amministratore, ha cambiato le password e non vuole più consegnartele? Come puoi difenderti se qualcuno ti ruba la pagina o il gruppo Facebook che, con tanta cura, avevi gestito e amministrato per anni, intercettando numerosi iscritti e like?

Esistono due modi per tutelarti e riottenere ciò che ti è stato sottratto:

  • intraprendere la via giudiziaria. In particolare, puoi alternativamente o cumulativamente: 1) sporgere querela, se dovessero sussistere gli estremi del reato di appropriazione indebita. In tal caso verrà avviato un procedimento penale nei confronti del colpevole che terminerà con la sua condanna e l’applicazione della pena; 2) intraprendere una causa civile, ossia un ricorso cautelare d’urgenza per ottenere una condanna nei confronti del responsabile a riconsegnarti la gestione della pagina o del gruppo. Se poi vuoi il risarcimento del danno devi intraprendere un ordinario giudizio civile, ma visti i costi e i tempi è consigliabile solo se il danno è particolarmente elevato e può essere dimostrato in modo certo;
  • rivolgerti a Facebook con la procedura di reclamo della pagina, procedura che non richiede ovviamente avvocati e cause

 

Questa breve guida servirà per orientarti e comprendere come difenderti se qualcuno si impossessa della tua Pagina (Fanpage) o del Gruppo Facebook .

 

 

Come reclamare a Facebook un Gruppo o una Pagina (Fanpage)

Facebook dà la possibilità a ogni utente di rivendicare una pagina o un gruppo di cui altri si siano impossessati.

Il responsabile del comportamento può essere sia un hacker, sia uno degli amministratori, magari uno a cui tu stesso hai dato i privilegi di gestione della Pagina. Quest’ultimo, ad esempio, potrebbe averti rimosso dalla tua stessa Pagina.

Se ci sono più amministratori, la cosa più facile è contattare uno di questi e chiedergli di aggiungerti di nuovo come amministratore. Solo gli amministratori possono aggiungere o rimuovere le persone.

 

In alternativa puoi rivolgerti direttamente a Facebook tramite una procedura online che ti consente di reclamare la pagina. Se pensi che la tua Pagina sia vittima di hacker o di un altro soggetto che se ne sia impossessato, puoi comunicare ciò a Facebook stesso seguendo questo link.

 

 

Come agire in tribunale per riottenere la password di una Pagina o un Gruppo Facebook

La procedura civile garantisce un ricorso in via d’urgenza a chi riesce a dimostrare il proprio diritto e l’urgenza della tutela. Questa procedura, però, non consente di ottenere il risarcimento del danno (per il quale bisognerà agire con una causa ordinaria), ma solo una condanna nei confronti del colpevole a comunicare le password per accedere alla Pagina o al Gruppo Facebook.

Per questa procedura – per la quale si pagano le tasse come per tutte le cause in tribunale – è necessario un avvocato e i tempi variano da tribunali a tribunale (dai 4 ai 10 mesi).

 

L’azione penale – che invece inizia con la querela – non è più veloce e, soprattutto, potrebbe complicare le cose: l’autorità, infatti, potrebbe decidere di mettere sotto sequestro la Pagina o il Gruppo Facebook in attesa di decidere sui relativi diritti.


 


richiedi consulenza ai nostri professionisti

 
 
Commenti