Infiltrazioni dal lastrico solare: il proprietario paga un terzo dei danni
Lo sai che?
13 Ago 2016
 
L'autore
Ditelo Voi
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore
 

Infiltrazioni dal lastrico solare: il proprietario paga un terzo dei danni

Del danno da infiltrazioni provenienti dal lastrico solare ad uso esclusivo rispondono sia il proprietario che il condominio.

 

Il lastrico solare è la superficie pianeggiante terminale dell’edificio, che svolge la funzione di copertura e protezione. Può accadere che questo venga attribuito in uso o proprietà esclusiva ad uno dei condomini. In caso di infiltrazioni dal lastrico solare, le Sezioni Unite civili della Corte di Cassazione [1] hanno stabilito che il predetto condomino sarà tenuto al rimborso delle spese di riparazione e di ricostruzione, nella misura di un terzo del totale, dei danni arrecati all’unità immobiliare sottostante.

 

I restanti due terzi saranno a carico dell’ente condominiale, che risulta, in ogni caso, tenuto a porre in essere tutti quegli atti di natura conservativa, oltre alle opere di manutenzione straordinaria, sulle parti risultanti comuni ai condomini.

 

Avv. UMBERTO MARTELLA – umbertomartella@outlook.com


[1] Cass. Sez. Unite sent. n. 9449/2016 del 10/05/2016

 


richiedi consulenza ai nostri professionisti

 


Download PDF SCARICA PDF
 
 
Commenti