PEC di aziende e imprese: dove cercarle e come trovarle
Tech
17 Ago 2016
 
L'autore
Ditelo Voi
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore
 

PEC di aziende e imprese: dove cercarle e come trovarle

Ho una ditta individuale: alcune cooperative e società non mi pagano, e devo mandare le diffide; posso mandarle via posta elettronica certificata? O è meglio per raccomandata?

 

 

La posta elettronica certificata è equiparata alla raccomandata con ricevuta di ritorno. E può avere la stessa efficacia, ma solo se viene indirizzata ad un’altra PEC. Quindi è importante conoscere il metodo più efficace per trovare l’indirizzo del destinatario.

 

 

Cercare la posta certificata di un’azienda nell’INIPEC

L’INIPEC è un sito internet che ha una apposita sezione dedicata agli indirizzi di imprese e aziende (compresi i lavoratori autonomi). Vi sono anche le caselle di posta certificata di banche, istituti di credito e assicurazioni. Per scrivere un messaggio ad un condominio – invece – è meglio scrivere direttamente all’amministratore.

Ma quali sono i dati necessari per condurre la ricerca?

Il metodo migliore per cercare e trovare la posta certificata di una azienda o società sull’INIPEC, è attraverso il codice fiscale (si può anche provare con la partita IVA, infatti a volte è uguale al CF).

Ma non tutti dispongono di questi dati.

 

 

Dove si può trovare il codice fiscale di un’impresa

Di seguito si riportano alcune idee per trovare il CF o la partita IVA.

– nella carta intestata in una fattura o bolla di accompagnamento

– in una visura camerale o catastale

– in un contratto

– nel DURC

– sul sito internet dell’azienda.

 

 

Cercare la Pec senza codice fiscale

La ricerca sull’INIPEC può essere condotta anche senza il codice fiscale.

Ma in questo caso è obbligatorio inserire:

– la provincia (ove ha sede la ditta)

– ragione sociale o nome dell’azienda.

Con questi dati – però – è meglio cercare sul sito Infoimprese.it.

 

 

Cercare la PEC sul sito Infoimprese

Questo sito (come del resto l’INIPEC) è uno dei pubblici elenchi previsti dalla legge. E’ gestito dalle camere di commercio, e la ricerca è semplice.

Basta inserire anche una sola parola del nome dell’impresa.

Cliccare su “INVIA”, e poi su “visualizza”.

Se il sistema restituisce troppe ditte, si può restringere la ricerca mettendo la sigla della provincia ove trovasi la sede.

Una volta individuata l’impresa da cercare, bisogna cliccare sul nome e si apre una finestra pop up; a questo punto si inserisce codice captcha e poi si clicca su “Visualizza”.

La PEC apparirà nella stessa finestra pop up, assieme ad altri dati.

Se il sito non richiede il codice captcha vuol dire che quell’azienda non ha comunicato la PEC alla camera di commercio.

Lo stesso servizio è offerto dal sito web registroimprese.it.

La procedura è simile ma meno intuitiva.

 

 

GABRIELE CARNIANI


 


richiedi consulenza ai nostri professionisti

 


Download PDF SCARICA PDF
 
 
Commenti