Il fallimento: il test col questionario
Miscellanea
17 Ago 2016
 
L'autore
Edizioni Simone
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore
 

Il fallimento: il test col questionario

Fallimento e altre procedure concorsuali: verifica la tua bravura e la tua professionalità.

 

Ecco un quiz per vedere quanto sei preparato in materia di fallimento e altre procedure concorsuali. Le risposte sono alla fine della pagina.

 

1) Le procedure concorsuali prevedono:

❏ A) Il concorso di più creditori che agiscono nell’interesse comune nei confronti di un imprenditore in crisi

❏ B) Il recupero dei crediti di società finanziarie

❏ C) La costituzione di società per il recupero dei crediti

 

2) I presupposti del fallimento:

❏ A) Sono solo soggettivi

❏ B) Sono soggettivi e negativi

❏ C) Sono soggettivi, negativi ed oggettivi

 

3) Il fallimento non si può dichiarare:

❏ A) Quando l’ammontare dei debiti scaduti e non pagati è complessivamente inferiore a 40.000 euro

❏ B) Quando l’ammontare dei debiti scaduti e non pagati è complessivamente inferiore a 30.000 euro

❏ C) Quando l’ammontare dei debiti scaduti e non pagati è complessivamente inferiore a 25.000 euro

 

4) I l fallimento di un socio illimitatamente responsabile:

❏ A) Produce il fallimento delle società che hanno più di 100 soci

❏ B) Produce anche il fallimento della società

❏ C) Non produce il fallimento della società

 

5) L’istanza di fallimento è avanzata:

❏ A) Su ricorso di almeno 10 creditori

❏ B) Su ricorso del debitore

❏ C) Su ricorso del debitore, di uno o più creditori o su richiesta del pubblico ministero

 

6) Il riparto dei crediti nel fallimento avviene:

❏ A) In base ai diritti di prelazione per i creditori privilegiati e secondo il principio della par condicio creditorum per i creditori chirografari

❏ B) Secondo un piano di riparto progressivo

❏ C) Secondo il principio della competenza economica

 

7) Il fallimento viene dichiarato:

❏ A) Dal Tribunale del luogo dove ha sede l’impresa

❏ B) Dal giudice fallimentare

❏ C) Dal tribunale del luogo di residenza dell’amministratore

 

8) Il presupposto soggettivo del fallimento è costituito:

❏ A) Dalla qualità di imprenditore commerciale del fallito

❏ B) Dallo stato di insolvenza

❏ C) Dalla concorsualità della procedura

 

9) Fra gli organi del fallimento troviamo:

❏ A) Il comitato dei giudici

❏ B) Il giudice tutelare

❏ C) Il giudice delegato

 

10) Nella procedura fallimentare l’accertamento del passivo ha il fine di:

❏ A) Individuare solo i creditori privilegiati

❏ B) Stabilire se vi sono i presupposti per la dichiarazione di fallimento

❏ C) Individuare i creditori e stabilire l’ammontare dei loro crediti

 

11) L’esdebitazione comporta:

❏ A) La liberazione di imprese individuali e collettive dal pagamento di alcuni debiti residui

❏ B) L’impegno per il fallito di assicurare determinate garanzie ai creditori concorsuali

❏ C) La liberazione del fallito persona fisica, che non abbia pagato integralmente i creditori concorsuali

 

12) Il concordato preventivo:

❏ A) È un accordo ufficiale tra il debitore e i suoi creditori allo scopo di evitare il fallimento

❏ B) È un accordo che mira a garantire i soli creditori privilegiati

❏ C) È un accordo che si propone di garantire i soli creditori chirografari

 

13) I reati fallimentari possono essere commessi:

❏ A) Solo dai creditori

❏ B) Solo dal fallito

❏ C) Anche da persone diverse dal fallito

 

14) Sono escluse dal fallimento:

❏ A) Le associazioni

❏ B) Le società sportive

❏ C) Le comunioni a scopo di godimento

15) In caso di morte dell’imprenditore già dichiarato fallito:

❏ A) La procedura fallimentare prosegue nei confronti degli eredi

❏ B) La procedura fallimentare si estingue

❏ C) La procedura fallimentare prosegue solo nei confronti degli eredi che non abbiano accettato con beneficio d’inventario

 

16) La chiusura del fallimento va dichiarata:

❏ A) Dal Tribunale con decreto motivato

❏ B) Dal Giudice delegato

❏ C) Dal Tribunale con sentenza

 

17) La revocatoria fallimentare:

❏ A) È l’azione che si può esercitare per recuperare il bene oggetto dell’atto revocato alla garanzia patrimoniale dei creditori e rendere possibile l’esperimento dell’azione esecutiva concorsuale

❏ B) È l’azione che esercita il giudice delegato

❏ C) È l’azione per recuperare crediti successivi al fallimento

 

18) Non possono essere più proposte revocatorie fallimentari:

❏ A) Decorsi 3 anni dalla dichiarazione di fallimento

❏ B) Decorsi 2 anni dalla dichiarazione di fallimento

❏ C) Decorsi 5 anni dalla dichiarazione di fallimento

 

19) La liquidazione coatta amministrativa:

❏ A) Si applica a tutti gli imprenditori in crisi

❏ B) Si applica alle imprese bancarie, assicurative e in alcuni casi alle cooperative

❏ C) Si applica al debitore inadempiente

 

20) L’amministrazione straordinaria si applica alle imprese:

❏ A) Che abbiano un numero di dipendenti superiore a 200 unità

❏ B) Che abbiano un numero di dipendenti inferiore a 200 unità

❏ C) Che abbiano un numero di dipendenti pari o superiore a 200 unità

 

Risposte esatte

1) A

2) C

3) B

4) C

5) C

6) A

7) A

8) A

9) C

10) C

11) C

12) A

13) C

14) C

15) A

16) A

17) A

18) A

19) B

20) C

 

agente-immobiliare


 


richiedi consulenza ai nostri professionisti

 
 
Commenti