Il figlio rifiuta i contatti col padre? È alienazione parentale
Lo sai che?
6 Ott 2016
 
L'autore
Redazione
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore
 

Il figlio rifiuta i contatti col padre? È alienazione parentale

Separazione e divorzio: la madre che allontana il figlio dall’altro genitore per via di un continuo discredito rischia la perdita dell’affidamento.

 

Riconosciuta l’esistenza del cosiddetto danno da Alienazione Parentale (anche chiamata PAS): in questo caso è il tribunale di Potenza che, con una recente ordinanza, ha preso atto del fatto che il figlio, nato da una coppia ormai separata, abbia rifiutato di avere rapporti col padre. Dalla perizia era emerso il forte stress, costante e disfunzionale, cui era soggetto il minore per via del clima di forte tensione tra i genitori, sfociato nella incapacità di questi ad mantenere contatti con il papà, sino ad atteggiamenti oppositivi ai limiti del rifiuto, tanto da rimanere imbrigliato in una situazione di Alienazione parentale. Una condizione estremamente pericolosa per il suo corretto sviluppo psichico, argomenta il giudice che, tuttavia, all’esito del provvedimento, conferma l’affidamento congiunto anche all’esito della perizia.


 


richiedi consulenza ai nostri professionisti

 


Download PDF SCARICA PDF
 
 
Commenti
7 Ott 2016 Andrea Mazzeo

Se il figlo rifiuta i contatti col padre non potrebbe essere perché il figlio ha paura del padre? Altro che alienazione.