HOME Articoli

Lo sai che? Pubblicato il 9 novembre 2016

Articolo di

Lo sai che? Bolletta del gas: esiste un contratto flat?

> Lo sai che? Pubblicato il 9 novembre 2016

Esiste qualche contratto con una società del gas che preveda una tariffazione fissa, a prescindere dal consumo che fa l’utente?

Al momento non esistono contratti del gas non vincolati al consumo effettivo e, quindi, con pagamento à forfait. Il costo della fornitura del gas, quindi, non può essere concordato preventivamente al momento dell’attivazione della fornitura, ma dipende da quanta energia l’utente effettivamente consuma.

Il prezzo della bolletta del gas è determinato dall’Aeeg ed è formato da 4 componenti principali riportati nella tabella seguente.

  • Prezzo dell’energia: viene determinato ogni 3 mesi dall’Aeeg tenendo conto principalmente delle quotazioni internazionali degli idrocarburi [1];
  • Servizi di rete: sono stabiliti dall’Aeeg con criteri uniformi per tutto il territorio nazionale;
  • Oneri generali di sistema: si tratta di costi individuati per legge a sostegno di interventi d’interesse generale;
  • Imposte: imposta erariale di consumo, addizionale erariale e Iva;
  • Quota fissa: è il corrispettivo fisso annuo dovuto indipendentemente dal consumo di energia.

Cos’è la tariffa bioraria

È comunque possibile concordare particolari forme di tariffazione come nel caso della cosiddetta tariffa bioraria. In particolare, dal 1° luglio 2010 è progressivamente applicata a tutti gli utenti della fornitura di maggior tutela dotati di contatore elettronico teleletto, telegestito e abilitato alla registrazione dei consumi per fasce orarie, la tariffa bioraria che comporta che il prezzo dell’energia sia più basso dalle 19:00 alle 8:00 dei giorni feriali, il sabato, la domenica e negli altri giorni festivi (fasce F2 e F3) e più alto dalle 8:00 alle 19:00 dei giorni feriali (fascia F1).

note

[1] Le eventuali variazioni tariffarie devono essere applicate su base giornaliera e limitatamente ai consumi attribuiti al periodo successivo alla data della loro entrata in vigore, anche quando si tratta di consumi stimati.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter.
Scarica L’articolo in PDF

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

I PROFESSIONISTI DEL NOSTRO NETWORK