Aeroporti: quali oggetti è vietato portare in cabina
Lo sai che?
17 Nov 2016
 
L'autore
Guglielmo Mossuto
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore
 

Aeroporti: quali oggetti è vietato portare in cabina

La lista degli oggetti che possono essere portati nella cabina dell’aereo è limitata a quei beni strettamente necessari alla cura personale. Vietata la Nutella.

 

Negli ultimi anni, entrando negli aeroporti di tutto il mondo, è impossibile non notare cartelloni immensi che elencano gli oggetti che si possono portare in cabina, inseriti nel bagaglio a mano, e quelli che, se presenti nella valigia, dovranno essere lasciati al punto di controllo.

 

 

Oggetti consentiti

Ogni passeggero può portare a bordo dell’aereo, oltre al bagaglio a mano:

  •  borsa;
  •  macchine fotografiche, cellulari, tablet, ebook e altri apparati elettronici;
  •  ombrello;
  •  stampelle;
  •  passeggini e cibo per bambini, nella dose necessaria per il viaggio;
  •  medicinali indispensabili da assumere durante il viaggio;
  •  articoli acquistati nei duty free;
  •  sostanze liquide, nei modi e nella quantità previste dalle leggi internazionali.

 

Mentre non è previsto alcun limite per quanto riguarda apparecchi elettronici, ombrelli, stampelle e passeggini, sorgono diversi problemi e limitazioni per quanto riguarda gli altri oggetti.
Vediamoci chiaro. La borsa, che sia una borsa portacomputer o una borsetta da donna, deve essere di dimensioni ridotte in modo tale da ingombrare il meno possibile. Ogni compagnia aerea prevede misure diverse, per cui è necessario controllare il sito della compagnia con cui si deve viaggiare.
I medicinali abbiamo visto che sono consentiti solo se devono essere assunti durante il viaggio. Per quanto riguarda poi i medicinali liquidi, è richiesta la prescrizione medica, altrimenti non potranno essere trasportati in cabina ma dovranno essere mandati in stiva.

 

Attenzione agli articoli acquistati al duty free e alle sostanze liquide. Infatti, è evidente come tante sostanze liquide che non si possono inserire nel bagaglio a mano nel momento in cui si prepara a casa, possono essere inserite in un secondo momento ovvero dopo i controlli al metal detector. Questi beni potranno essere portati in cabina in quanto acquistati al duty free. Dal 2014 infatti sono ammessi in cabina solo alcuni liquidi e solo in determinati modi.

 

Le sostanze liquide ammesse sostanzialmente sono:

  •  bevande;
  •  creme e lozioni;
  •  profumi;
  •  sostanze spray;
  •  gel;
  •  schiume e deodoranti;
  •  dentifricio e altre sostanze in pasta;
  •  mascara.

 

I contenitori nei quali saranno inserite queste sostanze non dovranno avere una capacità superiore ai 100 ml e dovranno essere inseriti in un sacchetto di plastica trasparente di capacità non superiore al litro.
Tutto questo è previsto per consentire i controlli nel migliore dei modi.

 

 

Oggetti non consentiti: attenzione alle sorprese

Da una lettura dell’elenco sopra esaminato, verrebbe da pensare che sia possibile portare in cabina anche oggetti simili a quelli consentiti. Ma così non è! Infatti è possibile portare con sé ombrelli e stampelle ma non stecche da biliardo, skateboard e canne da pesca.
Sono poi proibiti i pattini da ghiaccio poiché dotati di lame taglienti ma è consentito portare forbici con lame lunghe meno di 6 centimetri.
E la Nutella? È permessa spalmata nel panino ma è vietata nel barattolo in quanto, se unita a altre sostanze, potrebbe originare una sostanza esplosiva.

 

È evidente quindi come ci siano alcune incongruenze. Occorre quindi prestare molta attenzione perchè potremmo inserire in valigia degli oggetti, simili a quelli consentiti, e poi essere costretti ad abbandonarli in aeroporto al momento dei controlli.


 


richiedi consulenza ai nostri professionisti

 
 
Commenti