Come dare le dimissioni online
Tech
24 Nov 2016
 
L'autore
Giovanni Garro
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore
 

Come dare le dimissioni online

Ecco spiegata passo passo la nuova procedura online per inviare le dimissioni volontarie al proprio datore di lavoro.

 

Dal 12 marzo 2016 per cambiare occupazione o interrompere un rapporto di lavoro è necessario dare le dimissioni online. Non si è più obbligati a inviare alcuna raccomandata o perdere tempo per recarsi in qualche ufficio. Tale procedura è necessaria sia per le dimissioni volontarie sia per la risoluzione consensuale del rapporto di lavoro. Per approfondire l’argomento rimandiamo al nostro precedente articolo dove vengono analizzati tutti gli aspetti normativi. Qui invece vedremo nel dettaglio come funziona la procedura online messaci a disposizione dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

 

Per dare le dimissioni online la prima cosa da fare è andare sul sito www.cliclavoro.gov.it, spostarsi nella sezione Cittadini e dal pannello che viene mostrato sulla sinistra cliccare sull’opzione Dimissioni telematiche.

 

dimissioni_1

 

Scorriamo quindi la pagina fino in fondo e clicchiamo su Accesso per i Cittadini. A questo punto verremo reindirizzati su una nuova pagina dove dovremo cliccare sul tasto Login mostrato al centro.

 

dimissioni_2

 

Fatta questa operazione ci ritroveremo nel sito dell’INPS dove dovremo effettuare l’accesso inserendo il nostro codice fiscale e il PIN. Il PIN deve essere di tipo dispositivo. Nel caso non si fosse in possesso del PIN, cliccare su Richiedi e gestisci il tuo PIN per procedere alla richiesta del PIN personale. Se invece si ha il PIN ma non è ancora di tipo dispositivo, si può convertirlo utilizzando la procedura Converti PIN mostrata sempre sul sito dell’INPS. Per completare la richiesta sarà necessario compilare un modulo con la propria firma e la copia di un documento di identità valido. Il modulo e la copia del documento dovranno essere quindi inviati attraverso la procedura online, via fax al numero gratuito 800 803 164 o recandosi personalmente presso una sede Inps.

 

dimissioni_3

 

Una volta effettuato l’accesso al portale dell’INPS clicchiamo su Prosegui. Ci troveremo quindi nella maschera dove caricare le dimissioni volontarie. Per procedere clicchiamo su Nuovo, selezioniamo il periodo in cui è iniziato il rapporto di lavoro e premiamo Cerca.

 

dimissioni_4

 

Verranno quindi visualizzati i nostri rapporti di lavoro. Per procedere con le dimissioni clicchiamo sul tasto Crea alla destra del rapporto di lavoro che si vuole interrompere. Verrà quindi aperta una nuova maschera con importati automaticamente i nostri dati e quelli del datore di lavoro.

 

dimissioni_5

 

In Data decorrenza dobbiamo inserire la data del primo giorno dal quale cessiamo di lavorare. Tale data è quella a partire dalla quale, decorso il periodo di preavviso, il rapporto di lavoro cessa. Il periodo di preavviso è definito dai Contratti Collettivi Nazionali di categoria (Ccnl).

 

Il periodo di preavviso si calcola di solito dal 1 e dal 16 di ogni mese. Se ad esempio il periodo di preavviso è di 20 giorni e si inizia a calcolarlo dal 1 del mese, il giorno di decorrenza è il 21 perché i 20 giorni sono giorni di calendario.

 

In Tipo Comunicazione invece si deve scegliere tra Dimissioni volontarie, Giusta Causa e Risoluzione consensuale. Nel caso ci stiamo licenziando per cambiare lavoro dobbiamo scegliere Dimissioni volontarie.

 

dimissioni_6

 

Non resta che cliccare su Conferma. Verrà quindi inviata una conferma per email al datore di lavoro e si potrà stampare in PDF la richiesta di licenziamento. Tornando alla lista è possibile visualizzare le richieste ed eventualmente revocare le dimissioni.

 

dimissioni_8


 


richiedi consulenza ai nostri professionisti

 
 
Commenti