HOME Articoli

Lo sai che? Pubblicato il 9 dicembre 2016

Articolo di

Lo sai che? Parrucchiere: se la tinta sporca il vestito mi deve risarcire?

> Lo sai che? Pubblicato il 9 dicembre 2016

Se il parrucchiere, nel farmi la tintura, mi sporca il vestito, che faccio? Posso chiedere il risarcimento o almeno il lavaggio della lavanderia?

 

La legge pone l’obbligo di risarcire i danni a chiunque li provochi per propria colpa o incuria, specie quando il danno sia conseguenza dell’utilizzo di una sostanza potenzialmente pericolosa, in grado di macchiare irreversibilmente il vestito. Il parrucchiere è dunque responsabile delle conseguenze che l’uso imprudente della tintura per capelli ha comportato.

Il cliente può quindi chiedere il risarcimento del danno per la macchia sul vestito causata dall’uso improprio della tintura per capelli e senza le dovute precauzioni. Ma questo non significa che il parrucchiere sia tenuto a dare tutti i soldi per poter comprare un vestito nuovo e identico. Il risarcimento, infatti, non va commisurato al prezzo del vestito al momento dell’acquisto, ma va commisurato tenendo conto dell’uso e della diminuzione di valore che lo stesso vestito ha subito negli anni. Così, per esempio, tanto più il vestito – seppur di pregio – è vecchio, tanto minore sarà il risarcimento.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter.
Scarica L’articolo in PDF

ARTICOLI CORRELATI

1 Commento

  1. Insomma..non andate dal parrucchiere con abiti di pregio e/o costosi perche’ vi risarcirebbero una miseria.

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

I PROFESSIONISTI DEL NOSTRO NETWORK