HOME Articoli

News Pubblicato il 27 dicembre 2016

Articolo di

News Equitalia: zero cartelle fino all’8 gennaio

> News Pubblicato il 27 dicembre 2016

Sospesa la notifica delle cartelle Equitalia nelle festività natalizie; ecco cosa cambierà nel 2017.

Gli italiani non riceveranno cartelle Equitalia nel periodo delle festività natalizie: l’amministratore delegato di Equitalia, Ernesto Maria Ruffini, ha infatti deciso di sospendere, con il provvedimento «zero cartelle», la notifica degli atti di riscossione dal 24 dicembre 2016 all’8 gennaio 2017, periodo per il quale era previsto l’invio di quasi 450mila cartelle.

La sospensione della notifica non riguarderà però gli atti inderogabili (alcune migliaia) che saranno comunque inviati ai contribuenti, prevalentemente attraverso posta elettronica certificata (Pec).

L’amministratore delegato di Equitalia spiega che tale provvedimento di sospensione rientra nel quadro di riforma di «un sistema di riscossione più dalla parte cittadini e non contro».

Tutte le novità Equitalia 2017

Nell’accennato percorso di riforma del sistema di riscossione, rientrano una serie di novità che, messe in moto già quest’anno, vedranno piena realizzazione nel 2017:

  • chiusura definitiva di Equitalia a decorrere dal 1 luglio 2017 e accentramento della riscossione nel nuovo soggetto: Agenzia delle Entrate- Riscossione;
  • definizione agevolata delle cartelle esattoriali con rottamazione delle sanzioni e degli interessi: il contribuente può presentare ad Equitalia, entro il 31 marzo 2017, l’istanza di rottamazione delle cartelle ed evitare così di pagare le sanzioni, gli interessi di mora nonché le sanzioni e le somme aggiuntive dovute sui contributi previdenziali;
  • applicazione Equiclick: l’applicazione per smartphone e tablet utile attraverso la quale è possibile pagare le cartelle, controllare la situazione debitoria, rateizzare o sospendere la riscossione (per scoprire come funziona l’applicazione si veda l’articolo: “Equiclick: l’app di Equitalia per pagare, rateizzare o sospendere le cartelle);
  • servizio Sms «Se mi scordo»: servizio di avviso tramite sms o e-mail, dedicato a tutti i contribuenti che hanno un piano di rateizzazione attivo e/o che sono interessati a ricevere un promemoria in caso di affidamento ad Equitalia di un nuovo carico da riscuotere (cartelle/avvisi di accertamento esecutivo/avvisi di addebito);
  • servizio «Pronto Equitalia»: nuovo numero telefonico unico 060101, per telefoni fissi e mobili, attivato per richiedere indicazioni e assistenza gratuita direttamente da Equitalia;
  • notifiche via Pec delle cartelle e altri atti della riscossione ad imprese e professionisti che devono essere dotati di posta elettronica certificata (si veda: “Dal 1 giugno 2016 notifica della cartella Equitalia solo via PEC“).

note

Autore immagine: Laleggepertutti.it/Palumbo

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter.
Scarica L’articolo in PDF

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

I PROFESSIONISTI DEL NOSTRO NETWORK