HOME Articoli

Lo sai che? Pubblicato il 2 gennaio 2017

Articolo di

Lo sai che? Autovelox, quanti punti mi tolgono dalla patente?

> Lo sai che? Pubblicato il 2 gennaio 2017

Multa per eccesso di velocità: il numero di punti tolti dalla patente dipende dalla velocità dell’automobilista.

Tanto più vai veloce rispetto ai limiti di velocità imposti dal codice della strada, tanti più punti della patente perdi: si potrebbe sintetizzare così la risposta alla domanda «in caso di multa con l’autovelox, quanti punti mi tolgono?». Peraltro, i limiti di velocità non sono uguali per tutti i tipi di strada, ma variano a seconda del tratto che si sta percorrendo. Per cui cerchiamo di fare chiarezza e vedere a che velocità possiamo andare mentre guidiamo la nostra auto e, in caso di contravvenzione, quanti punti perderemo.

Limiti di velocità su Autostrade

Se sei in autostrada, il limite di velocità è di 130 km/h. Tuttavia in caso di maltempo, il limite scende a 110 km/h.

La multa scatta tenendo conto di una tolleranza del 5% sul limite: per cui la contravvenzione può arrivare solo dopo i 137 km/h.

Si considera autostrada: strada extraurbana o urbana a carreggiate indipendenti o separate da spartitraffico invalicabile, ciascuna con almeno due corsie di marcia, eventuale banchina pavimentata a sinistra e corsia di emergenza o banchina pavimentata a destra, priva di intersezioni a raso e di accessi privati, dotata di recinzione e di sistemi di assistenza all’utente lungo l’intero tracciato, riservata alla circolazione di talune categorie di veicoli a motore e contraddistinta da appositi segnali di inizio e fine. Deve essere attrezzata con apposite aree di servizio ed aree di parcheggio, entrambe con accessi dotati di corsie di decelerazione e di accelerazione.

Limiti di velocità su Strade extraurbane principali

Se sei su una strada extraurbana principale 110 km/h; in caso di maltempo, il limite scende a 90 km/h.

La multa scatta tenendo conto di una tolleranza del 5% sul limite: per cui la contravvenzione può arrivare solo dopo i 116 km/h.

Si considera strada extraurbana principale la strada a carreggiate indipendenti o separate da spartitraffico invalicabile, ciascuna con almeno due corsie di marcia e banchina pavimentata a destra, priva di intersezioni a raso, con accessi alle proprietà laterali coordinati, contraddistinta dagli appositi segnali di inizio e fine, riservata alla circolazione di talune categorie di veicoli a motore; per eventuali altre categorie di utenti devono essere previsti opportuni spazi. Deve essere attrezzata con apposite aree di servizio, che comprendano spazi per la sosta, con accessi dotati di corsie di decelerazione e di accelerazione.

Limiti di velocità su Strade extraurbane secondarie e locali

Se sei su una strada extraurbana secondaria o su una strada locale il limite è di 90km/h. Con la tolleranza del 5% la multa scatta solo se superi 95 km/h.

Si considera strada extraurbana secondaria una strada ad unica carreggiata con almeno una corsia per senso di marcia e banchine.

Limiti di velocità in città

In città in limite è di 50 km/h; in alcuni tratti, solo dove espressamente segnalato, il limite può salire a 70 km/h. La tolleranza del 5% porta a far scattare la multa solo da 53 km/h in su.

Condizioni particolari di traffico e di pericolosità della strada

Anche rispettando i limiti di velocità si può essere multati se, in base alle specifiche situazioni di traffico e di pericolosità della strada, la situazione concreta consiglia un atteggiamento più prudente. Secondo infatti le numerose sentenze sul punto, chi si mette al volante deve rispettare non solo le regole scritte del codice della strada, ma anche quelle non scritte della prudenza rapportata alle singole situazioni.

Quali multe per l’autovelox

Come abbiamo detto, le sanzioni variano a seconda del superamento della velocità rispetto ai limiti [1]. In particolare, in caso di:

  • superamento dei limiti di velocità fino a 10 km/h: multa da un minino di 41 e un massimo di 168 euro. Non è prevista la decurtazione dei punti dalla patente;
  • superamento dei limiti di velocità da 10 km/h a 40 km/h: multa tra 168 e 674 euro; vengono tolti 3 punti dalla patente;
  • superamento dei limiti di velocità tra 40 km/h e 60 km/h: multa tra 527 e 2.018 euro, dalla violazione consegue la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida da uno a tre mesi; vengono tolti 6 punti dalla patente;
  • superamento di oltre 60 km/h i limiti massimi di velocità: multa tra 821 e 3.287 euro, sospensione della patente da sei a dodici mesi. In caso di recidiva in un biennio è disposta la revoca della patente di guida. Vengono tolti 10 punti dalla patente.

Le violazioni commesse tra le 22:00 e le 7:00 sono aumentate di 1/3 e alla terza violazione commessa in un anno che comporta la decurtazione di almeno 5 punti sulla patente è prevista la revisione della patente.

e l’infrazione è commessa da un neopatentato, le predette sanzioni sono aumentate.

Superamento limite
Sanzione principale
Sanzione accessoria
Punti
Fino a 10 km
Da 41 a 168 €


Da 11 a 40 km
Da 168 a 674 €

3 punti
Da 41 a 60 km
Da 527 a 2018 €
Sospensione patente da 1 a 3 mesi
6 punti
Da 61 in poi
Da 821 a 3.287 €
Sospensione patente da 6 a 12 mesi. Revoca patente per la recidiva in 2 anni.
10 punti

Come sapere se mi hanno tolto i punti?

Per sapere se ti ha “beccato” l’autovelox e ti hanno tolto i punti dalla patente puoi fare due cose:

  • chiamare il numero verde 848.782.782 e chiedere il tuo saldo punti
  • registrarti sul portale dell’automobilista (www.it) e verificare il suo saldo punti.

Che fare se perdo i punti?

Se hai perso i punti puoi:

  • attendere due anni senza commettere altre infrazioni: ti verranno restituiti i punti persi;
  • partecipare a uno dei corsi di scuola guida autorizzati dal Ministero per il recupero dei punti.

note

[1] Art. 142 del “Nuovo Codice della Strada”, Decreto Legislativo del 30 aprile 1992, n. 285.

Autore immagine: Laleggepertutti/Palumbo

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter.
Scarica L’articolo in PDF

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

I PROFESSIONISTI DEL NOSTRO NETWORK