HOME Articoli

News Pubblicato il 8 gennaio 2017

Articolo di

News Scadenze fiscali 2017

> News Pubblicato il 8 gennaio 2017

Dalla dichiarazione dei redditi alla dichiarazione Iva, Irap, Imu, Tasi, 770, 730. Unico diventa Redditi PF, SP ed SC.

Molte le novità relative alle scadenze fiscali 2017: non solo cambiano alcune delle date per la presentazione delle dichiarazioni al fisco, ma anche intervengono nuove scadenze, come quella del 31 marzo entro la quale presentare la domanda di rottamazione delle cartelle di pagamento all’Agente della riscossione. Si aggiunge poi la novità sui nomi dei modelli: il tradizionale «Unico» diventa Redditi PF (per le persone fisiche), Redditi SC (per le società di capitali), Redditi SP (per le società di persone). Resta invece invariato il nome per il modello 730, 770, Iva, Irap.

Analizziamo ora le scadenze fiscali per il 2017, secondo uno schema riassunto sulle pagine del Sole 24Ore di questa mattina (per maggiori approfondimenti si rinvia alle pagine del predetto quotidiano).

SCADENZE FISCALI PER L’ANNO 2017

16 GENNAIO

Versamento unitario F24

Riguarda ritenute, Iva e contributi previdenziali e assistenziali.

29 GENNAIO (in realtà, cadendo di domenica, slitta a lunedì 30)

Modello integrativo Unico 2016 o Irap 2016 / Modifica del rimborso in credito d’imposta.

Dal 1 al 28 FEBBRAIO

Iva 2017, per l’anno 2016

Presentazione in via telematica della dichiarazione annuale per il 2016.

16 FEBBRAIO

Iva

Liquidazione quarto trimestre 2016.

Versamento unitario F24

Si tratta delle ritenute, Iva, contributi previdenziali e assistenziali.

28 FEBBRAIO

Dipendenti – Conguaglio 2016

I sostituti d’imposta devono effettuare il conguaglio 2016 tra le ritenute operate e l’imposta dovuta sui redditi di lavoro dipendente.

Rottamazione cartelle – Equitalia comunica ai contribuenti i carichi che le sono stati affidati nel 2016 e per i quali, alla data del 31 dicembre 2016, risulta non ancora notificata la cartella di pagamento, ovvero inviata l’informazione degli avvisi di accertamento esecutivi o degli avvisi di addebito Inps.

07 MARZO

Cu 2017

Deve essere effettuato l’invio delle certificazioni uniche (Cu) al Fisco per gli importi corrisposti nel 2016 a dipendenti, pensionati, collaboratori coordinati e continuativi, o altri contribuenti ai quali sono state operate ritenute Irpef.

16 MARZO

Iva 2017, per anno 2016

Versamento saldo 2016 o prima rata. Il contribuente potrà pagare entro il 30 giugno con la maggiorazione dello 0,40 % per ogni mese o frazione di mese successiva al 16 marzo. In alternativa il pagamento potrà essere posticipato al 30 luglio 2017, che slitta a lunedì 31 luglio, maggiorando le somme dovute (Iva più maggiorazioni dello 0,40 %) aggiungendo un ulteriore 0,40%.

Tassa libri contabili

Versamento annuale per le società di capitali.

Versamento unitario F24

Si tratta delle ritenute, Iva, contributi previdenziali e assistenziali).

31 MARZO

Cu 2017

Riguarda la certificazione unica (CU) per gli importi corrisposti nel 2016 a dipendenti, pensionati, collaboratori coordinati e continuativi, o altri contribuenti ai quali sono state operate ritenute Irpef.

Rottamazione cartelle – I contribuenti devono presentare a Equitalia la domanda per la rottamazione delle cartelle onde estinguere i debiti affidati all’agente della riscossione negli anni dal 2000 al 2016. La dichiarazione va presentata, appunto, entro il 31 marzo.

10 APRILE

Elenco clienti e fornitori / Spesometro

Scade la comunicazione per le operazioni dell’anno 2016 da parte dei contribuenti mensili.

 

16 APRILE (in realtà, cadendo di domenica, slitta a martedì 18 )

Versamento unitario F24

Riguarda ritenute, Iva, contributi previdenziali e assistenziali.

Rata Iva

Versamento rata Iva 2016 risultante dalla dichiarazione Iva 2017

20 APRILE

Elenco clienti e fornitori / Spesometro

La comunicazione per le operazioni dell’anno 2016 si riferisce ai contribuenti trimestrali.

16 MAGGIO

Iva

Versamento primo trimestre 2017.

Versamento unitario F24

Riguarda ritenute, Iva, contributi previdenziali e assistenziali.

Rata Iva

Versamento rata Iva per anno 2016 risultante dalla dichiarazione Iva 2017.

Contributi Inps

Per artigiani e commercianti, pagamento prima rata 2017 con F24

31 MAGGIO

Rottamazione cartelle

Equitalia comunica ai debitori che hanno presentato la dichiarazione per la definizione agevolata dei ruoli le somme dovute, nonché quello delle singole rate, e il giorno e il mese di scadenza di ciascuna.

Comunicazione dei dati delle liquidazioni periodiche Iva del primo trimestre

Si devono comunicare al Fisco i dati della liquidazione Iva del primo trimestre 2017. L’obbligo riguarda sia i contribuenti mensili, sia i contribuenti trimestrali.

16 GIUGNO

Versamento unitario F24

Riguarda ritenute, Iva e contributi previdenziali e assistenziali.

Rata Iva

Imu e Tasi

Scade il versamento della prima rata Imu 2017.

Cedolare secca

Scade il versamento prima rata acconto 2017 in unica soluzione o prima rata in caso di pagamento rateale.

30 GIUGNO

Dichiarazione dei redditi 2017 e Irap 2017 per anno 2016 persone fisiche, società di persone e soggetti Ires

Versamento saldo 2016 e prima rata acconto 2017 in unica soluzione o prima rata in caso di pagamento rateale. Si può anche spostare il pagamento al 30 luglio 2017, che slitta a lunedì 31 luglio, maggiorando le somme dovute dello 0,40 %.

Dichiarazione dei redditi 2017 per anno 2016 persone fisiche

Contributi Inps artigiani e commercianti Ivs e gestione separata – saldo 2016 e primo acconto 2017.

Cedolare secca

Versamento saldo 2016.

LUGLIO

Rottamazione cartelle

Scade la prima rata.

07 LUGLIO

730/2017

La scadenza riguarda i contribuenti che fanno da soli e i Caf o altri intermediari.

16 LUGLIO (in realtà, cadendo di domenica, slitta a lunedì 17)         

Versamento unitario F24

Riguarda ritenute, Iva, contributi previdenziali e assistenziali.

Dichiarazione dei redditi 2017 per anno 2016 persone fisiche, società di persone e soggetti Ires

Rata per imposte e contributi per i titolari di partita Iva.

Rata Iva

Cedolare secca

Versamento prima rata acconto 2017 in unica soluzione o prima rata in caso di pagamento rateale, con lo 0,40 % in più.

23 LUGLIO (slitta a lunedì 24)

730/2017

Presentazione in via telematica da parte di Caf o altri intermediari abilitati (commercialisti o consulenti lavoro) che entro il 7 luglio hanno inviato almeno l’80 % dei 730 dei propri clienti

25 LUGLIO        

Comunicazione fatture semestrale

L’obbligo riguarda sia i contribuenti mensili, sia i trimestrali.

30 LUGLIO (slitta alunedì 31)

Dichiarazione dei redditi 2017 e Irap 2017 per anno 2016 persone fisiche, società di persone e soggetti Ires

Versamento saldo 2016 e prima rata acconto 2017 in unica soluzione con aumento dello 0,40 %, o prima rata in caso di pagamento rateale con 0,40% in più.

 

Dichiarazione dei redditi 2017 per anno 2016 persone fisiche

Contributi Inps artigiani e commercianti Ivs e gestione separata – saldo 2016 e primo acc. 2017 con 0,40 % in più.

31 LUGLIO

Dichiarazione dei redditi 2017 per anno 2016 persone fisiche, società di persone e soggetti Ires

Rata per imposte e contributi per i non titolari di partita Iva.

770 ordinario e semplificato

Presentazione in via telematica.

20 AGOSTO (slitta a lunedì 21)

Iva

Versamento secondo trimestre 2017.

Versamento unitario F24

Riguarda ritenute, Iva e contributi previdenziali e assistenziali.

Contributi Inps

Riguarda artigiani e commercianti, pagamento seconda rata 2017 con F24.

Dichiarazione dei redditi 2017 per anno 2016 persone fisiche, società di persone e soggetti Ires

Rata per imposte e contributi per i titolari di partita Iva.

Rata Iva

31 AGOSTO

Dichiarazione dei redditi 2017 per anno 2016 persone fisiche, società di persone e soggetti Ires

Rata per imposte e contributi per i non titolari di partita Iva.

SETTEMBRE

Rottamazione cartelle

Scade la seconda rata.

16 SETTEMBRE (slitta a lunedì 18)

Versamento unitario F24

Riguarda ritenute, Iva e contributi previdenziali e assistenziali.

Dichiarazione dei redditi 2017 per anno 2016 persone fisiche, società di persone e soggetti Ires

Rata per imposte e contributi per i titolari di partita Iva.

Rata Iva

16 SETTEMBRE (slitta al 18)

Comunicazione dei dati delle liquidazioni periodiche Iva del secondo trimestre

30 SETTEMBRE (slitta a lunedì 2 ottobre)

Dichiarazione dei redditi 2017 per anno 2016 persone fisiche, società di persone e soggetti Ires

Presentazione “on line” via Entratel o via Internet delle dichiarazioni per le persone fisiche, società di persone, studi associati e società di capitali con esercizio che coincide con l’anno solare.

Irap 2017, per il 2016

Dichiarazioni Irap per le persone fisiche, società di persone, studi associati e società di capitali con esercizio che coincide con l’anno solare.

Dichiarazione dei redditi 2017 per anno 2016 persone fisiche, società di persone e soggetti Ires

Rata per imposte e contributi per i non titolari di partita Iva.

16 OTTOBRE

Versamento unitario F24

Riguarda ritenute, Iva e contributi previdenziali e assistenziali.

Dichiarazione dei redditi 2017 per anno 2016 persone fisiche, società di persone e soggetti Ires

Rata per imposte e contributi per i titolari di partita Iva.

Rata Iva

31 OTTOBRE

Dichiarazione dei redditi 2017 per anno 2016 persone fisiche, società di persone e soggetti Ires

Rata per imposte e contributi per i non titolari di partita Iva.

NOVEMBRE

Rottamazione cartelle

Scade la terza rata.

10 NOVEMBRE

730/2017 integrativo

Presentazione in via telematica del modello 730/2017 integrativo.

16 NOVEMBRE

Iva

Versamento terzo trimestre 2017.

Versamento unitario F24

Riguarda ritenute, Iva e contributi previdenziali e assistenziali.

Contributi Inps

Dichiarazione dei redditi 2017 per anno 2016 persone fisiche, società di persone e soggetti Ires

Ultima rata imposte e contributi per i titolari di partita Iva.

Rata Iva

30 NOVEMBRE

Dichiarazione dei redditi 2017 per anno 2016 persone fisiche, società di persone e soggetti Ires

Versamento secondo acconto Ires, Irpef e Irap per il 2017.

Contributi Inps artigiani e commercianti Ivs

Versamento secondo acconto per il 2017.

Dichiarazione dei redditi 2017 per anno 2016 persone fisiche, società di persone e soggetti Ires

Ultima rata imposte e contributi per i non titolari di partita Iva.

Cedolare secca

Versamento secondo acconto per il 2017.

Comunicazione fatture trimestrale

Comunicazione dei dati delle fatture emesse e ricevute nel terzo trimestre.

Comunicazione dei dati delle liquidazioni periodiche Iva del terzo trimestre

16 DICEMBRE (slitta a lunedì 18)

Versamento unitario F24

Riguarda ritenute, Iva e contributi previdenziali e assistenziali.

 

Imu e Tasi

Versamento saldo Imu e Tasi 2017.

27 DICEMBRE

Iva

Versamento acconto per il 2017

29 DICEMBRE (slitta al 2 gennaio 2018)

Ravvedimento Redditi, Irap, Iva

note

Autore immagine: Laleggepertutti.it/Palumbo

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter.
Scarica L’articolo in PDF

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

I PROFESSIONISTI DEL NOSTRO NETWORK