Stop pignoramenti ed espropri di Equitalia su prima casa con il “Decreto del Fare”
Stop pignoramenti ed espropri di Equitalia su prima casa con il “Decreto del Fare”
L'autore

Redazione

La Redazione di LLpT è costituita da un team di avvocati che, giornalmente, “traduce” in linguaggio comprensibile a tutti, anche ai meno esperti, le ultime [...]



Equitalia potrà solo iscrivere ipoteca, ma non potrà più effettuare espropriazioni; inoltre essa potrà agire solo in caso di debiti superiori a 20mila euro.

 

Tra le varie novità del “Decreto del Fare”, approvato lo scorso sabato 15 giugno 2013 dal Governo Letta, c’è il limite di esproprio sulla prima casa, solo nel caso in cui il creditore sia Equitalia.

 

Lo stop alle espropriazioni sulla prima casa, da parte dell’Esattore, riguarda esclusivamente i casi in cui l’immobile è l’unico bene del debitore o è la sua residenza anagrafica.

 

Il Decreto del Fare – il cui testo, già approvato, non è stato ancora diffuso, ma anticipato dal Governo a mezzo di un comunicato stampa – prevede, in particolare, che Equitalia potrà sì iscrivere ipoteca, ma non potrà più procedere a espropriare l’abitazione e, quindi, a metterla all’asta, salvo che si tratti di un immobile accatastato come villa (A/8) o come castello e bene storico di pregio (A/9).

 

Questo significa, in pratica, che Equitalia non potrà mettere in vendita la casa; ma qualora altri creditori (privati) lo abbiano iniziato un normale procedimento di pignoramento immobiliare e quindi abbiano chiesto la messa all’asta dell’immobile, l’ipoteca iscritta da Equitalia le consentirà di soddisfarsi sul ricavato della vendita prima degli altri creditori.

 

Per tutti gli altri immobili diversi dalla prima casa o, appunto per le case di lusso predette, Equitalia potrà procedere all’esproprio solo se il debito del contribuente è superiore a 120 mila euro, mentre attualmente la soglia per poter procedere ad esecuzione forzata è di 20 mila euro.

 

Imprese

I beni strumentali delle imprese saranno pignorabili solo nel limite di un quinto del loro valore e il primo incanto per la vendita potrà avvenire solo dopo 300 giorni dal pignoramento.

© Riproduzione riservata

 
 
Potrebbe interessarti anche
Commenti
17 giugno 2013 - 
alessandro

Nel marasma generale dei media, c’è chi sostiene che la prima casa è impignorabile mai, chi invece è del parere che la soglia dei 120 mila euro sia valida anche per la prima casa, non mi è chiara una cosa:
Il totale del debito nei confronti della pubblica amministrazione, prendo ad esempio i famosi 120 mila euro, deve essere calcolato solamente nel puro e originario debito o è comprensivo anche delle more, sanzioni, interessi e quant’altro?

Grazie per una cortese e delucidante risposta.

Redazione
17 giugno 2013 - 
Redazione

Alessandro, la disciplina è la seguente: la prima casa non è più pignorabile da parte di Equitalia (salvo le categorie indicate nell’articolo); per gli altri casi (per es. casa al mare) è pignorabile solo per debiti superiori a 120 mila euro

18 giugno 2013 - 
fausto

salve volevo sapere ,x un debito di 14,500 un privato puo pignorarmi la casa con le normali procedcure di pignoramento?

Redazione
18 giugno 2013 - 
Redazione

Per Fausto: si

27 giugno 2013 - 
arian

io o una casa come prima .ma o un debito di 42000 a equitali conprensive more sansioni interesi ,,,,,,,e pignorabile ? grz

Redazione
27 giugno 2013 - 
Redazione

PEr le richieste di consulenza, bisogna acquistare il Ticket, cliccando sul banner qui sopra “Richiedi una consulenza su questo argomento”.

10 agosto 2013 - 
giuliana

io ho una prima casa dove abito pignolata da equitalia x tasse ecc… intestata a me e a mia moglie le tasse erano intestate solo a me mi viene pignolata??????

13 ottobre 2013 - 
mimma

voglio togliere la nuda proprieta amio figlio mi ha rovinato con equitalia come posso fare

5 gennaio 2014 - 
ezio

Buonasera,
Ho una bottega artigianale già ipotecata dal 2006 da riscossione sicilia (come equitalia) a suo tempo per 8000 €. adesso il debito è di 22000 Euro.
vorrei sapere dagli esperti in materia se il bene è pignorabile, visto le nuove leggi.

Redazione
5 gennaio 2014 - 
Redazione

La ringraziamo per la Sua richiesta.
L’enorme numero di consulenze che riceviamo quotidianamente ci ha obbligato ad attivare uno servizio di richiesta, tramite “ticket”, onde poter dare un riscontro a tutti, in modo professionale e, soprattutto, in tempi certi.
E’ possibile acquistare il “ticket” online cliccando sul banner “Richiedi una consulenza” posto ad inizio e fine di ogni articolo. Quindi il sistema seguirà l’utente in una procedura di pagamento sicuro e facile, attraverso carta di credito. Per maggiori informazioni ci telefoni o chieda l’IBAN dello Studio Associato.

Redazione
5 gennaio 2014 - 
Redazione

La ringraziamo per la Sua richiesta.
L’enorme numero di consulenze che riceviamo quotidianamente ci ha obbligato ad attivare uno servizio di richiesta, tramite “ticket”, onde poter dare un riscontro a tutti, in modo professionale e, soprattutto, in tempi certi.
E’ possibile acquistare il “ticket” online cliccando sul banner “Richiedi una consulenza” posto ad inizio e fine di ogni articolo. Quindi il sistema seguirà l’utente in una procedura di pagamento sicuro e facile, attraverso carta di credito. Per maggiori informazioni ci telefoni o chieda l’IBAN dello Studio Associato.

30 marzo 2014 - 
girolama

ipoteca prima casa equitalia nuda proprieta data anome di mio figlio come posso togliere mi fa stare male dopo tanto lavoro sono una invalida