HOME Articoli

Editoriali Pubblicato il 22 novembre 2013

Articolo di

Editoriali Dirigenti falsi all’Agenzia Entrate: cartelle Equitalia e avvisi di accertamento nulli!

> Editoriali Pubblicato il 22 novembre 2013

Sentenza del Consiglio di Stato: rischio illegittimità per 767 dirigenti dell’Agenzia delle Entrate; conseguente nullità di tutti gli atti fiscali e delle cartelle esattoriali scaturite da atti firmati da tale personale privo di qualifica. Promozioni in bilico.

 

Lo scandalo che “La Legge per Tutti” aveva sollevato quasi un anno fa con l’articolo “Nulli gli atti di Equitalia e Ag. Entrate: firmati da falsi dirigenti” si arricchisce di un nuovo e interessantissimo capitolo. Ad avvalorare la tesi secondo cui gran parte degli avvisi inviati dall’Agenzia delle Entrate e delle cartelle esattoriali notificate da Equitalia sarebbero nulli è una sentenza appena firmata dal Consiglio di Stato. Ma facciamo un passo indietro per capire cosa sta per succedere.

Lo scandalo era nato da una pronuncia del Tar Lazio [1] (cui poi seguì quella della Commissione tributaria di Messina): la sentenza aveva bloccato le nomine a dirigenti, presso diversi uffici delle Agenzie delle Entrate, nei confronti di numerosi funzionari che, però, non avevano svolto il concorso previsto per legge e, quindi, erano privi dei relativi titoli a dirigenti. In pratica, ben 767 funzionari su 1.143 totali (più della metà) erano stati nominati in modo illegittimo!

Un terremoto vero e proprio: per comprenderne la portata, basti pensare agli effetti che tale pronuncia aveva determinato su tutti gli atti firmati dai falsi dirigenti e sui conseguenti procedimenti che ne erano scaturiti. Se il dirigente è privo di qualifica, anche l’atto da questi firmato è nullo. Nulli, quindi, gli accertamenti e nulle anche le cartelle esattoriali di Equitalia emesse sulla scorta dei primi. Una catastrofe per il fisco!

Pertanto, una legge del 2012 [2] aveva cercato di rimediare al pasticcio. Il libretto delle giustificazioni dello Stato si chiama sempre “sanatoria”: così la legge aveva convalidato gli incarichi affidati senza concorso e, in attesa di espletare le nuove procedure concorsuali, aveva autorizzato anche l’attribuzione di ulteriori incarichi dirigenziali a funzionari delle stesse Agenzie. Insomma, in barba allo scandalo, il perverso ed illecito meccanismo – che travalicava i concorsi pubblici – era stato ulteriormente perpetrato.

Oggi giustizia sembra essere fatta. Una sentenza di qualche giorno fa del Consiglio di Stato [3] rimette tutto in gioco: secondo i Giudici amministrativi di ultima istanza, infatti, la “sanatoria” è incostituzionale. Così, il Consiglio di Stato ha chiamato in gioco la Corte Costituzionale affinché valuti se cancellare per sempre, dal nostro ordinamento, tale scempio normativo.

La conseguenza è che sono nuovamente in bilico i posti per 767 dirigenti “fasulli” e gli atti da questi firmati – ivi comprese le cartelle esattoriali successive – possono essere annullate. Ipoteche, fermi auto, esecuzioni immobiliari, pignoramenti della pensione e dello stipendio potrebbero cadere tutti, in un solo colpo, con la sentenza della Corte. E forse farebbe bene Equitalia ad annullare d’ufficio tutte le cartelle, per evitare un’interminabile contenzioso con tutti i cittadini italiani.

note

[1] Tar Lazio sent. n. 07636/2011.

[2] Art. 8 comma 24, legge 44/2012.

[3] Cons. St. sent. n. 5451/2013 del 18.11.2013.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter.
Scarica L’articolo in PDF

ARTICOLI CORRELATI

24 Commenti

giuseppa

22 novembre 2013 alle 08:39

Come si fa a sapere per chi sono gli atti da ritenere nulli?

Giuseppe

22 novembre 2013 alle 11:21

Scusate è una cosa che hi sempre voluto sapere ma che non trovo riscontro mai im modo chiaro e semplice .esiste un limite temporale dipi di che la cartella esattoriale x multe del codice della strada cadono in prescrizione? ???? Io continuo ad essere martoriato da equitalia con cartelle risalenti a piu di 10 anni fa’.sono esugibili x tutta la vita o c’è un termine di prescrizione ????? Grazie a chi mi potrà dare una risposta esaudiente

enrico

22 novembre 2013 alle 15:53

giuseppe,ci sono vari termini di prescrizione e decadenza dacontrollare e sollevare con ricorso entro i termini.comunque le multe per violazione al cds si prescrivono in 5 anni.
ciao e srcivimi per ogni info

michele greco

22 novembre 2013 alle 21:47

come si fa a sapere chi sono i dirigenti illegittimi ?

Giancarlo Barra

24 novembre 2013 alle 02:24

La notizia manca di un pezzo importante, è la DIRPUBBLICA, il Sindacato dei funzionari e dei dirigenti dello Stato che ha promosso le cause al TAR che hanno condotto, in appello, alla sentenza del Consiglio di Stato. Va messo in evidenza perché si deve ben considerare che la richiesta di legalità viene proprio dall’interno delle Amministrazioni e non dall’esterno. Poi per quanto riguarda le conseguenze sugli atti firmati da Colleghi non legittimati (non per colpa loro) bisogna dire che esse si sostanzieranno in migliaia di nullità. Ma non è che si possa essere felici per questo. Bisognerebbe riflettere sulle scelte fatte dalla politica in questo settore che ha aderito alle richieste di demolizione della P.A. provenienti da molte fonti.

nello

25 novembre 2013 alle 10:08

e chi li ha già pagati?

Luca

25 novembre 2013 alle 11:42

Questi dirigenti falsi hanno la capacità e soprattutto un codice etico che li guida nel loro operato?
E poi, è giusto che loro occupino posizioni dirigenziali, chi li ha messi lì, semplicemente lo zio o l’amico, nella migliore delle ipotesi, oppure organizzazioni criminali che non hanno sicuramente il fine di riscuotere, ma magari di accaparrarsi miliardi di euro di beni a prezzi di saldo?

salvatore

27 novembre 2013 alle 17:07

io gia ho pagato 18000 mila euro per varie multe del 1990 e tasse di veicoli ora attualmento pago un finaziamento per pagare la seriet come posso fare a vedere se il dirigente della pratica non era adegutato??e se posso rifarmi su seriet grazie coordiali saluti attendo una risp.

Davide

28 novembre 2013 alle 11:21

Ho provato a leggere tutte le sentenze ma di nomi dei dirigenti non ne ho trovati….

Riccardo

28 novembre 2013 alle 12:56

Io ho da pagare 3 cartelle per 2500o euro ricorsi controricorsi, non date speranze e poi sparite… fate i nomi!!!!!! e come dobbiamo fare!!!!!!!!!!

Raffaele

1 dicembre 2013 alle 15:07

FATE I NOMI!
Grazie.

Redazione
Redazione

1 dicembre 2013 alle 19:45

Domani troverete un articolo molto interessante a riguardo

Ettore

2 dicembre 2013 alle 11:02

Buongiorno, ho fatto richiesta per la mia competente Agenzia. Ho avuto gli atti solamente in merito al nominativo e conosco il nome del ”Dirigente” . Come faccio a sapere ora se è illeggittima la sua carica o meno ?

Redazione
Redazione

2 dicembre 2013 alle 12:19

Questa è una risposta automatica.
La ringraziamo per la Sua richiesta.
L’enorme numero di consulenze che riceviamo quotidianamente ci ha obbligato ad attivare uno servizio di richiesta, tramite “ticket”, onde poter dare un riscontro a tutti, in modo professionale e, soprattutto, in tempi certi.
E’ possibile acquistare il “ticket” online cliccando sul banner “Richiedi una consulenza” posto ad inizio e fine di ogni articolo. Quindi il sistema seguirà l’utente in una procedura di pagamento sicuro e facile, attraverso carta di credito. Per maggiori informazioni ci telefoni o chieda l’IBAN dello Studio Associato.

Giancarlo53a

2 dicembre 2013 alle 11:58

Ma per gli altri uffici di riscossione come Equitalia le regole di validità delle cartelle sono uguale? I notificatori di questi altri uffici sono in regola con le loro funzioni? Ho ricevuto cartella di ufficio di cui non ho nessuna notizia, per vecchia imu,2007 2008, cartella arrivata a nome di mia moglie e non a nome mio ( eravamo proprietari al 50%, perché venduto), cartella che non contiene relata di notifica, non contiene calcolo dettagliato degli interessi e non specifica nulla su notifica ed iscrizione a ruolo. Concludo col dire che non ho mai ricevuto notifica precedente!

Redazione
Redazione

2 dicembre 2013 alle 12:19

Questa è una risposta automatica.
La ringraziamo per la Sua richiesta.
L’enorme numero di consulenze che riceviamo quotidianamente ci ha obbligato ad attivare uno servizio di richiesta, tramite “ticket”, onde poter dare un riscontro a tutti, in modo professionale e, soprattutto, in tempi certi.
E’ possibile acquistare il “ticket” online cliccando sul banner “Richiedi una consulenza” posto ad inizio e fine di ogni articolo. Quindi il sistema seguirà l’utente in una procedura di pagamento sicuro e facile, attraverso carta di credito. Per maggiori informazioni ci telefoni o chieda l’IBAN dello Studio Associato.

pace maria

3 aprile 2014 alle 17:25

COME POSSO CONTESTARE LE CARTELLE EQUITALIA E CONOSCERE O FALSI DIRIGENTI.
GRAZIE

andrea bucci

10 luglio 2014 alle 17:09

ma allora anche le cartelle di equitalia sono nulle a prescindere da chi ha firmato l’accertamento. Se anche il responsabile del procedimento non è un direttore anche quelle sono nulle e con esse tutti gli atti esecutivi

anna borriello

17 marzo 2015 alle 22:50

Il capo team che ha firmato un accertamento è un dirigente o un funzionario. La ringrazio per la risposta.

Pasqualino Favilla

24 aprile 2015 alle 16:47

Ricevuto cartella Equitalia senza firma ma solo nome e cognome dell’ agente delle riscossioni, ricevuto anche notifica dall’ ADE dopo 4 anni e 11 mesi per parte di IRPEF non pagata dal datore di lavoro FF. AA. Ce nome e cognome come faccio a sapere se sono firmate da falsi dirigenti? in quanto non riesco a trovare la lista di tutti i falsi dirigenti.

giuseppe romano

20 luglio 2015 alle 18:33

Ho ricevuto ad inizio mese di giugno 2015 diverse cartelle esattoriali per bolli auto risultanti non pagati nel 2012 che non sono firmati dal dirigente c’è solo il nome prestampato “Domenico Lodato” . come dovrei comportarmi, anche perché non mi trovo le ricevute di avvenuto pagamento. Non capisco perché non esiste in nessun posto questo elenco degli illegittimi.

Roberto Rainerisi

11 agosto 2015 alle 16:38

Mi sono arrivati 11 mila euro da pagare.. Multe prese anni indietro come devo fare per sapere i nomi dei falsi dirigenti Grazie

Torsello Giuseppe

21 novembre 2015 alle 03:05

Buongiorno,
se è possibile gradirei sapere nel più breve tempo possibile i falsi dirigenti della provincia. di LECCE dal 1985 ad oggi.
Ringrazio anticipatamente e porgo
Distinti Saluti
Giuseppe Torsello.
N.B.
E’ importante perché sono stati fatti dei pignoramenti e una vendita all’asta per un importo pari a € 105.000 con tutte le relative conseguenze che ne sono derivate mettendo in ginocchio un’azienda.
Vi chiedo possiamo chiedere un risarcimento danni?

daniela farris

31 maggio 2016 alle 17:34

Buon giorno, dove posso trovare i nomi dei dirigenti che non possono emettere le cartelle di cagliari? e avendo già rateizzato altre cartelle vecchie posso fare qualcosa nel caso fossero state emesse o firmate da chi non poteva?
grazie tante

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

I PROFESSIONISTI DEL NOSTRO NETWORK