Canone Rai in bolletta della luce: come non pagare

Canone Rai in bolletta della luce: tutti i metodi per non pagare due volte l’imposta sul possesso della televisione, dal suggellamento all’autodichiarazione inviata all’Agenzia delle Entrate. Tutte le risposte alle domande più comuni in materia di Canone Rai, per chi ha due case o chi intesta la luce a un parente. L’evasione fiscale viene punita con una sanzione pari a cinque volte il canone, l’iscrizione a ruolo, la notifica della cartella di Equitalia e il pignoramento (eventualmente anche il fermo auto).

L’imposta è dovuta una sola volta per chi ha due immobili. Solo il contratto della luce dell’abitazione principale conterrà l’addebito a titolo di canone Rai. L’inquilino pagherà al posto del padrone di casa, il quale non ha residenza nell’immobile né ha intestata la luce. Se così non dovesse essere, sarà necessario effettuare la comunicazione all’Agenzia delle Entrate secondo quanto qui di seguito indicato. Qui di seguito una raccolta dei principali articoli sul canone Rai dopo la modifica introdotta dalla legge di Stabilità 2016.

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

I PROFESSIONISTI DEL NOSTRO NETWORK