Codice civile Aggiornato il 16 gennaio 2015

Codice civile Art. 1009 codice civile: Imposte e altri pesi a carico del proprietario

Codice civile Aggiornato il 16 gennaio 2015



Al pagamento dei carichi imposti sulla proprietà durante l’usufrutto, salvo diverse disposizioni di legge, è tenuto il proprietario (1), ma l’usufruttuario gli deve corrispondere l’interesse della somma pagata (2).

Se l’usufruttuario ne anticipa il pagamento, ha diritto di essere rimborsato del capitale alla fine dell’usufrutto (3).

Commento

Interesse: [v. 1282].

 

(1) Tra i carichi che gravano sulla proprietà assumono rilievo i contributi per miglioria per opere effettuate dallo Stato o con il concorso dello stesso, o derivanti dall’esecuzione di opere pubbliche le quali abbiano arrecato un’obiettiva rivalutazione della proprietà, i contributi versati per opere di bonifica o di difesa idraulica, e gli oneri relativi ai rapporti di vicinanza.

 

(2) Per la ripartizione dei contributi consortili, essi devono essere versati dall’usufruttuario nel caso in cui i consorzi (es.: di irrigazione, contro le malattie ed i parassiti di certe piante, di prevenzione della grandine etc.) abbiano il solo scopo di agevolare la crescita dei frutti. Se, invece, la prestazione offerta dal consorzio aumenta il valore del fondo, il contributo dev’essere versato dal nudo proprietario.

 

(3) La norma si applica estensivamente anche nel caso in cui l’usufruttuario si sia indotto al pagamento non «sua sponte», ma per scongiurare il pericolo di un’espropriazione forzata del bene.



Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter.
Scarica L’articolo in PDF

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

I PROFESSIONISTI DEL NOSTRO NETWORK