codice-civile
Codice civile aggiornato  al  16 Gen 2015
 
L'autore
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore

 

Art. precedente Art. successivo
 

Art. 1048 codice civile: Obblighi degli utenti

Nella derivazione e nell’uso delle acque a norma del precedente articolo, deve evitarsi tra gli utenti superiori e gli inferiori ogni vicendevole pregiudizio che possa provenire dallo stagnamento, dal rigurgito o dalla diversione delle acque medesime.


Commento

Stagnamento: mancata circolazione dell’acqua.

 

Rigurgito: traboccare dell’acqua dal luogo nel quale è contenuta.

 

La norma regola i rapporti tra coloro che hanno il diritto di utilizzare le acque derivate a norma dell’art. 1047, imponendo di tenere una condotta che non sia di reciproco pregiudizio.



 
Art. precedente Art. successivo
 

 
Vuoi restare aggiornato su questo argomento?
Segui la nostra redazione anche su Facebook, Google + e Twitter. Iscriviti alla newsletter

 

 

© Riproduzione riservata

 
 
Commenti