Codice civile Aggiornato il 16 gennaio 2015

Codice civile Art. 110 codice civile: Celebrazione fuori della casa comunale

Codice civile Aggiornato il 16 gennaio 2015



Se uno degli sposi, per infermità o per altro impedimento giustificato all’ufficio dello stato civile (1), è nell’impossibilità di recarsi alla casa comunale, l’ufficiale si trasferisce col segretario nel luogo in cui si trova lo sposo impedito, e ivi, alla presenza di quattro testimoni (2), procede alla celebrazione del matrimonio secondo l’art. 107.

Commento

(1) Deve trattarsi, chiaramente, di una circostanza che, al pari dell’infermità, impedisca assolutamente al soggetto di recarsi personalmente presso la casa comunale per la celebrazione del matrimonio.

(2) La necessità di un numero di testimoni doppio rispetto a quello ordinariamente richiesto è determinata dalla minore solennità che caratterizza questa particolare modalità di celebrazione.



Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter.
Scarica L’articolo in PDF

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

I PROFESSIONISTI DEL NOSTRO NETWORK