codice-civile
Codice civile aggiornato  al  16 Gen 2015
 
L'autore
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore

 

Art. precedente Art. successivo
 

Art. 1190 codice civile: Pagamento al creditore incapace

Il pagamento fatto al creditore incapace di riceverlo non libera il debitore (1), se questi non prova che ciò che fu pagato è stato rivolto a vantaggio (2) dell’incapace.


Commento

Incapacità: [v. Libro I, Titolo XII].

 

(1) Unico legittimato a ricevere la prestazione del debitore è il rappresentante legale [v. 1387] del creditore incapace.

 

(2) Ad esempio, trattandosi di prestazioni pecuniarie, il debitore dovrà provare che il denaro è stato depositato, consegnato al rappresentante legale, speso in beni utili etc.

 

La mancanza di legittimazione a ricevere è stabilita a tutela del creditore-incapace, che non è in grado di provvedere ai propri interessi.

 



 
Art. precedente Art. successivo
 

 
Vuoi restare aggiornato su questo argomento?
Segui la nostra redazione anche su Facebook, Google + e Twitter. Iscriviti alla newsletter

 

 

© Riproduzione riservata

 
 
Commenti