Codice civile Aggiornato il 16 gennaio 2015

Codice civile Art. 1198 codice civile: Cessione di un credito in luogo dell’adempimento

Codice civile Aggiornato il 16 gennaio 2015



Quando in luogo dell’adempimento è ceduto un credito (1) , l’obbligazione si estingue con la riscossione del credito, se non risulta una diversa volontà delle parti.

E’ salvo quanto è disposto dal secondo comma dell’art. 1267 (2).

Commento

Cessione del credito: [v. 1260].

 

(1) L’obbligazione si estingue se e quando il creditore che ha ricevuto in pagamento il credito viene effettivamente pagato dal nuovo debitore: solo in tale momento il debitore originario (cedente) viene liberato (cd. cessione pro solvendo).

 

(2) Il debitore (che adempie mediante cessione di un credito) è invece liberato immediatamente (al momento in cui effettua la cessione) se il creditore, per propria colpa, non si adopera per recuperare il credito nei confronti del nuovo debitore.

 

Si tratta di un’ipotesi particolare di datio in solutum [v. 1197], caratterizzata dall’oggetto: la cessione di un credito. .



Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter.
Scarica L’articolo in PDF

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

I PROFESSIONISTI DEL NOSTRO NETWORK