Codice civile Aggiornato il 16 gennaio 2015

Codice civile Art. 1540 codice civile: Vendita cumulativa di più immobili

Codice civile Aggiornato il 16 gennaio 2015



Se due o più immobili sono stati venduti con lo stesso contratto per un solo e medesimo prezzo, con l’indicazione della misura di ciascuno di essi, e si trova che la quantità è minore nell’uno e maggiore nell’altro, se ne fa la compensazione fino alla debita concorrenza (1); il diritto al supplemento o alla diminuzione del prezzo spetta in conformità delle disposizioni sopra stabilite.

Commento

Immobile: [v. 812]; Contratto: [v. Libro IV, Titolo II].

 

(1) Quando oggetto [v. 1325] della vendita sono più beni immobili, ai fini della determinazione del prezzo l’eventuale maggiore estensione di uno può essere compensata con la minore estensione dell’altro.

 

Giurisprudenza annotata

Obbligazioni e contratti

La stipulazione di due contratti preliminari di vendita cumulativa, aventi ad oggetto beni immobili considerati come un "unicum", con la pattuizione di un solo prezzo, può essere ricondotta ad una unitaria manifestazione negoziale facente capo ad un contratto preliminare complesso, avente ad oggetto una prestazione unica ed inscindibile, disciplinata dall'art. 1316 c.c.; ne consegue che l'impossibilità di distinguere la parte di prezzo riferibile all'una o all'altra promessa di vendita non determina la nullità dei preliminari medesimi. Rigetta, App. Firenze, 16/06/2006

Cassazione civile sez. II  20 giugno 2013 n. 15545

 



Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter.
Scarica L’articolo in PDF

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

I PROFESSIONISTI DEL NOSTRO NETWORK