codice-civile
Codice civile aggiornato  al  16 Gen 2015
 
L'autore
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore

 

Art. precedente Art. successivo
 

Art. 1601 codice civile: Risarcimento del danno al conduttore licenziato

Se il conduttore è stato licenziato dall’acquirente perché il contratto di locazione non aveva data certa anteriore al trasferimento, il locatore è tenuto a risarcirgli il danno (1).


Commento

Licenza: [v. 1597].

 

Risarcimento del danno: [v. 1218] il diritto al risarcimento dei danni deriva al conduttore per il solo fatto che egli venga licenziato dal terzo acquirente per essere la locazione priva di data certa anteriore al trasferimento.

Il risarcimento comprende la perdita subita (cd. danno emergente) ed il mancato guadagno (cd. lucro cessante) che siano conseguenza immediata e diretta della cessazione del rapporto.

 

(1) La norma pone un’ulteriore obbligazione a carico del locatore, nel caso in cui egli abbia l’intenzione di vendere la cosa locata. In tal caso, infatti, il locatore-venditore ha l’obbligo di rendere certa la data della locazione: l’inadempimento di tale obbligo determina, quindi, una responsabilità contrattuale [v. 1218, 1223].



 
Art. precedente Art. successivo
 

 
Vuoi restare aggiornato su questo argomento?
Segui la nostra redazione anche su Facebook, Google + e Twitter. Iscriviti alla newsletter

 

 

© Riproduzione riservata

 
 
Commenti