codice-civile
Codice civile aggiornato  al  16 Gen 2015
 
L'autore
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore

 

Art. precedente Art. successivo
 

Art. 1603 codice civile: Clausola di scioglimento del contratto in caso di alienazione

Se si è convenuto che il contratto possa sciogliersi in caso di alienazione della cosa locata, l’acquirente che vuole valersi di tale facoltà deve dare licenza al conduttore rispettando il termine di preavviso stabilito dal secondo comma dell’art. 1596. In tal caso al conduttore licenziato non spetta il risarcimento dei danni, salvo patto contrario.


Commento

Licenza: [v. 1597]; Risarcimento del danno: [v. 1218].

 

La norma è applicazione del generale principio di autonomia contrattuale [v. 1322] che autorizza i contraenti a determinare liberamente il contenuto e le modalità del contratto [v. 1322].

 


Giurisprudenza annotata

Locazione

Allorché il terzo acquisti a titolo originario un bene condotto in locazione è inoperante la regola "emptio non tollit locatum"; di conseguenza l'acquirente può esperire solo le azioni a tutela della proprietà e non anche quelle nascenti dal contratto.

Cassazione civile sez. III  09 aprile 1985 n. 2356  

 

L'acquisto di un immobile dato in locazione da parte di più persone comporta, ai sensi degli art. 1599 e 1603 c.c., la loro sostituzione ex lege nella posizione di locatori, a pari titolo, dell'immobile stesso, con la conseguenza che, salvo che intervenga una novazione soggettiva del rapporto locatizio, con la unificazione nella persona di una di esse della qualità di solo ed esclusivo locatore, ciascuno dei comproprietari può esercitare le azioni che derivano dal contratto di locazione (nella specie, offerta di cambio di alloggio, ex art. 4 n. 2 della legge n. 253 del 1950), senza che sia necessaria l'integrazione del contraddittorio nei confronti degli altri comproprietari.

Cassazione civile sez. III  13 ottobre 1984 n. 5130  



 
Art. precedente Art. successivo
 

 
Vuoi restare aggiornato su questo argomento?
Segui la nostra redazione anche su Facebook, Google + e Twitter. Iscriviti alla newsletter

 

 

© Riproduzione riservata

 
 
Commenti