Codice civile Aggiornato il 16 gennaio 2015

Codice civile Art. 1613 codice civile: Facoltà di recesso degli impiegati pubblici

Codice civile Aggiornato il 16 gennaio 2015



Gli impiegati delle pubbliche amministrazioni possono, nonostante patto contrario, recedere dal contratto nel caso di trasferimento, purché questo non sia stato disposto su loro domanda.

Tale facoltà si esercita mediante disdetta motivata, e il recesso ha effetto dal secondo mese successivo a quello in corso alla data della disdetta.

Commento

Impiegato: chi presta professionalmente e in maniera continuativa la propria opera (intellettuale o manuale) alle dipendenze di un ente pubblico o privato.



Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter.
Scarica L’articolo in PDF

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

I PROFESSIONISTI DEL NOSTRO NETWORK