codice-civile
Codice civile aggiornato  al  16 Gen 2015
 
L'autore
 


Leggi tutti gli articoli dell'autore

 

Art. precedente Art. successivo
 

Art. 1747 codice civile: Impedimento dell’agente

L’agente che non è in grado di eseguire l’incarico affidatogli deve dare immediato avviso al preponente (1). In mancanza è obbligato al risarcimento del danno.


Commento

(1) L’impedimento che non permette all’agente di realizzare l’incarico viene individuato nella impossibilità temporanea di eseguire la prestazione, a lui non imputabile. Tale impedimento, in base ad un dovere di correttezza e buona fede, deve essere comunicato immediatamente al preponente.

Se il rapporto di agenzia è a tempo indeterminato, esso si estingue se l’impossibilità perdura fino a quando il preponente non ha più interesse ad esigere la prestazione. Se è a tempo determinato, il preponente può recedere dal contratto se non ha interesse all’adempimento parziale.

 



 
Art. precedente Art. successivo
 

 
Vuoi restare aggiornato su questo argomento?
Segui la nostra redazione anche su Facebook, Google + e Twitter. Iscriviti alla newsletter

 

 

© Riproduzione riservata

 
 
Commenti