Codice civile Aggiornato il 16 gennaio 2015

Codice civile Art. 1876 codice civile: Rendita costituita su persone già defunte

Codice civile Aggiornato il 16 gennaio 2015



Il contratto è nullo, se la rendita è costituita per la durata della vita di persona che, al tempo del contratto, aveva già cessato di vivere.

Commento

Nella norma in esame rientrano sia il caso in cui la persona è già morta al momento della conclusione di un contratto immediatamente efficace, sia quello in cui la persona è viva al momento della conclusione di un contratto i cui effetti sono rinviati nel tempo, ma muore prima che questi comincino a prodursi.

Giurisprudenza annotata

Rendita perpetua e vitalizia.

L'alea, essenziale ai fini della validità del contratto di rendita vitalizia, va esclusa quando manca l'incertezza in ordine alla durata della vita del vitaliziato, avuto anche riguardo alle sue condizioni di salute e di età.

Tribunale Napoli  18 novembre 1992

Non può essere dichiarata la nullità del contratto di vitalizio per mancanza di alea a causa delle condizioni di salute del beneficiario, che risulti affetto da grave infermità (nella specie il vitaliziato aveva superato la malattia).

Corte appello Cagliari  02 febbraio 1985



Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter.
Scarica L’articolo in PDF

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

I PROFESSIONISTI DEL NOSTRO NETWORK