Codice civile Aggiornato il 16 gennaio 2015

Codice civile Art. 196 codice civile: Ripetizione del valore in caso di mancanza delle cose da prelevare

Codice civile Aggiornato il 16 gennaio 2015



Se non si trovano i beni mobili che il coniuge o i suoi eredi hanno diritto di prelevare (1) a norma dell’articolo precedente, essi possono ripeterne il valore provandone l’ammontare anche per notorietà (2), salvo che la mancanza di quei beni sia dovuta a consumazione per uso o perimento o per altra causa non imputabile all’altro coniuge.

Commento

(1) Art. così sostituito ex art. 75, l. 19-5-1975, n. 151 (Riforma del diritto di famiglia).

(2) Si verifica quando il valore del bene sia direttamente conoscibile da chiunque (es.: perché determinato da listini o prezzari ufficiali).

 

Giurisprudenza annotata

Consulenza Tecnica

Nell'adesione, da parte del giudice di merito, alle conclusioni del consulente tecnico d'ufficio è implicito il rigetto dell'istanza di rinnovazione della consulenza.

Cassazione civile sez. I  21 marzo 1980 n. 1909  



Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter.
Scarica L’articolo in PDF

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

I PROFESSIONISTI DEL NOSTRO NETWORK